23 giugno 2015 #LazioEuropa, più lavoro con i fondi europei Un nuovo servizio di assistenza intensiva rivolto a chi è alla ricerca di un nuovo lavoro: il contratto di ricollocazione, una politica attiva che pone al centro la persona. Un modo per sostenere e andare incontro in particolare alle persone che si trovano nelle condizioni di maggiore svantaggio economico e familiare

Da quando siamo arrivati alla Regione, due anni fa, uno dei nostri più grandi impegni è stato quello per rivoluzionare le politiche per il lavoro del Lazio e dare più opportunità a tutti, anche grazie a un nuovo sistema di servizi incentrato sulla cooperazione tra operatori pubblici e soggetti privati accreditati. Un esempio è il contratto di ricollocazione, una politica attiva che pone al centro la persona.

Un nuovo servizio di assistenza intensiva rivolto a chi è alla ricerca di un nuovo lavoro: un modo per sostenere e andare incontro in particolare alle persone che si trovano nelle condizioni di maggiore svantaggio economico e familiare.

La Regione investe 140 milioni di euro di risorse del Fondo sociale europeo per sperimentare un nuovo modello di gestione attiva dell’occupazione: destinatari del provvedimento i disoccupati di lunga durata. In particolare il 6 luglio parte la prima call rivolta ai soggetti accreditati e il 21 settembre quella rivolta alle persone per l’adesione al piano. Una forma di sostegno concreto alla ricerca di nuovo lavoro per le persone.

Vai qui per conoscere la nuova programmazione europea 2014 -2020


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica