10 febbraio 2011 La Provincia nel Giorno del Ricordo

Per non dimenticare le Foibe, la Provincia di Roma ha organizzato una serie di eventi, da oggi fino alla prossima settimana, con cui far dialogare studenti, storici e testimoni sul dramma degli italiani uccisi lungo il confine orientale e costretti ad abbandonare i loro luoghi di origine per motivi etnici o politici. Il primo appuntamento è stato questa mattina al Liceo Morgagni di Roma, dove è stato presentato il libro di Luigi Pallante ‘Il giorno del ricordo: la tragedia delle foibe’, alla presenza di Romana Sansa, esule da Dignano d’Istria. Mercoledì prossimo sono in programma un seminario di formazione alla Casa della memoria dal titolo ‘Il confine orientale italiano come laboratorio del ‘900 e la presentazione del volume di Raoul Pupo ‘Trieste ’45’. La chiusura, giovedì nella sala del Consiglio provinciale, sarà affidata alla lezione dedicata alla ‘Affermazione e crisi della italianità adriatica’. Al termine la proiezione dei video curati dalla Banca della Memoria della Provincia.

“Per noi – ha detto Nicola – queste occasioni non sono mai una parentesi e non le viviamo come semplici celebrazioni, ma le utilizziamo come occasione di crescita culturale, di approfondimento di sensibilizzazione perché il odo migliore di ricordare è produrre cultura su quegli eventi. Abbiamo lanciato una settimana di riflessione sulle foibe e su quanto avvenuto in quel periodo storico coinvolgendo storici, professori e protagonisti della vicenda affinché si trasmettano non solo le date, ma la comprensione di quanto avvenne. Questo è importante perché un Paese che non ha coscienza della propria storia è un Paese senza futuro e senza identità. Invece noi ne abbiamo bisogno”.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica