25 marzo 2014 Vicini alle persone contro il gioco d’azzardo e l’usura Non vogliamo ignorare questo dramma che si consuma quotidianamente e che coinvolge anche nel Lazio tante persone. Ecco tutte le nostre iniziative per sostenere le famiglie e limitare questo fenomeno

Il gioco d’azzardo patologico è una malattia molto pericolosa che si nutre delle fragilità di chi ha perso la speranza a causa della crisi economica. È un fenomeno in crescita che coinvolge tante persone anche nel Lazio.  Abbiamo deciso di essere vicini alle famiglie perché siamo convinti che quando il gioco diventa dipendenza chi ne ha la possibilità deve prendersi le sue responsabilità e intervenire.

Una legge regionale contro la dipendenza dal gioco d’azzardo. È un passo significativo per aiutare le persone che hanno questa patologia a guarire dall’impulso di giocare. Per contrastare il gioco d’azzardo patologico abbiamo deciso di puntare su prevenzione, educazione e integrazione socio sanitaria.

Sale da gioco: regole certe contro gli abusi. Abbiamo deciso che le sale da gioco non potranno sorgere nelle cosiddette aree sensibili , cioè vicino a scuole, ospedali, luoghi di culto, centri sociali e centri per anziani. Abbiamo anche introdotto il divieto di pubblicizzare l’apertura o in generale l’attività di sale da gioco che prevedano vincite in denaro.

Premi per gli esercizi commerciali che non hanno slot machine. In questo modo vogliamo sostenere gli esercizi commerciali che rimuovono o scelgono di non installare slot machine o apparecchi per videolotterie. “Slot free-RL” è il marchio che rilasceremo per gli esercizi commerciali dove non ci sono apparecchiature per il gioco d’azzardo.

Più informazioni per tutti sui rischi del gioco. I gestori di sale bingo, ricevitorie e agenzie ippiche dovranno mettere a disposizione dei clienti materiale informativo sui rischi del gioco e sui servizi di assistenza presenti sul territorio.

L’osservatorio sul gioco d’azzardo. Ci consentirà di trovare le soluzioni migliori con cui contrastare il fenomeno. Il nostro impegno per stare vicini ai nostri cittadini non si ferma qui: per questo abbiamo approvato dopo 13 anni una nuova legge sui servizi sociali e un piano di lotta alla povertà.

I nostri progetti di tutela dei consumatori. In questo modo proteggiamo i cittadini non solo dai rischi del gioco ma anche dai raggiri e dalle truffe, che in questo periodo di incertezza economica sono in aumento. Per contrastare questi fenomeni abbiamo finanziato diverse iniziative:

  • per il consumo alimentare e la corretta alimentazione, con 135 mila euro
  • per le ludopatie e il gioco d’azzardo, con 250 mila euro
  • per la prevenzione e l’assistenza agli anziani in caso di truffe, con 135 mila euro
  • per l’accesso al credito e la tutela del risparmio, con 145 mila euro

Presto sarà attivo un numero verde, per dare a tutti informazioni utili su come affrontare questo dramma: sarà un punto di riferimento per i giocatori compulsivi e per i loro familiari. E poi supporterà anche le attività della rete regionale degli sportelli no-slot.

Con questi provvedimenti vogliamo contribuire a restituire serenità e speranza a tante famiglie. Non lasceremo mai sole le persone in difficoltà.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica