6 maggio 2015 Approvata la legge sulla Lingua dei Segni: un passo avanti importante per l’uguaglianza e i diritti delle persone sorde È un atto di civiltà che la nostra Regione compie nel nome dei diritti che colmando un vuoto normativo che impediva alle persone sorde la piena accessibilità alla vita collettiva: un passo avanti importante per l’uguaglianza e i diritti delle persone sorde e per l’intera comunità

Oggi facciamo un passo avanti importante per l’uguaglianza e i diritti delle persone sorde: abbiamo approvato la  Legge sulla promozione del riconoscimento della Lingua dei Segni. È un atto di civiltà che la nostra Regione compie nel nome dei diritti: la legge è stata votata all’unanimità dal Consiglio regionale, questo ci riempie di orgoglio.

Al lavoro ogni giorno per la piena inclusione sociale di tutti i cittadini, e in particolare delle persone con disabilità. L’approvazione della legge di oggi è un incentivo per lavorare ancora all’obiettivo della piena attuazione nel Lazio della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità. Con questa legge facciamo un altro importante passo avanti sulla strada dei diritti e delle opportunità.

Si colma così un vuoto normativo che impediva alle persone sorde la piena accessibilità alla vita collettiva. È una buona notizia non solo per le persone sorde ma per tutta la comunità.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet