11 aprile 2016 Liste d’attesa, Cup e malati cronici: ecco cosa cambia Liste d’attesa nella sanità: ogni Asl avrà un responsabile. Tante le novità per affrontare questo problema storico della sanità del Lazio. Un esempio? I percorsi differenziati per i 500 malati cronici del Lazio: scopri tutte le novità

da Il Messaggero, 11 aprile 2016

Ogni Asl avrà un responsabile per le liste di attesa. Una delle ragioni storiche delle difficoltà nell’abbattimento delle liste di attesa è la parzialità dell’agenda che passa dal Recup. Quando il cittadino chiama per prenotare un esame l’operatore non ha l’intero ventaglio delle disponibilità, perché molti ospedali non forniscono le agende. L’operatore può attingere solo da poco più del 50 per cento delle reali disponibilità e anche questo contribuisce alle attese.

I direttori generali che non risolveranno questa incongruenza a fine anno saranno rimossi. Diminuiti gli accessi ai pronto soccorso, ma non abbastanza Si chiamano “Ambulatori di cure primarie”, a Roma sono 15 e sono aperti anche il sabato, la domenica e nei giorni festivi. Ci sono anche tre Case della salute, dove si può avere assistenza. Eppure, nonostante in queste strutture quasi sempre si viene visitati in tempi rapidi, senza noiose attese, i romani continuano a prendere d’assalto i pronto soccorso anche per i codici verdi, vale a dire per malanni banali. Sarà potenziata l’informazione, perché molti cittadini ancora non conoscono le alternative ai pronto soccorso.

Cambia l’assistenza dei pazienti cronici. Una delle azioni decise dalla Regione contro le liste di attesa è quella di fare seguire un percorso differente ai 500 malati cronici del Lazio. Sono persone che devono fare periodicamente esami di controllo. I medici di base potranno programmarli su una rete differente rispetto a quella normale e potranno poi successivamente consultare on line l’esito. Si inizierà con una fase sperimentale per 15mila diabetici di una Asl romana. Nel Lazio in totale ogni anno vengono assicurate 26 milioni di prestazioni specialistiche.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica