29 marzo 2016 All’Ifo un nuovo macchinario di ultima generazione La nuova apparecchiatura diagnostica fa fare un ulteriore salto di qualità per questa struttura di eccellenza che nei mesi scorsi ha ottenuto la massima certificazione europea di qualità per le cure oncologiche. Il nuovo macchinario permetterà diagnosi più selettive e precoci e meno invasive

L’Ifo sempre più tra le eccellenze sanitarie del Lazio. Dopo l’investimento fatto per rinnovare le sale operatorie, con 1,8 milioni di euro investiti a ottobre e i laboratori di oncologia sperimentale, 4 milioni investiti nel 2014, oggi completiamo un reparto strategico per la lotta ai tumori come la medicina nucleare.

All’Ifo un macchinario all’avanguardia. Investiamo 730 mila euro per un’apparecchiatura che fa fare un ulteriore salto di qualità a questa struttura che si è già distinta per l’efficienza nelle cure tumorali: l’ifo ha ottenuto la massima certificazione europea di qualità per le cure oncologiche.

A cosa serve il nuovo macchinario? La nuova tecnologia ha permesso agli IFO di installare una apparecchiatura di ultima generazione per rendere più semplice l’identificazione delle patologie tumorali. Un macchinario unico nel Lazio e nel centro Italia, che permetterà diagnosi più selettive e precoci con un risparmio di studi diagnostici aggiuntivi. Tanti i vantaggi: accuratezza diagnostica, riduzione dei tempi di attesa per gli esami scintigrafici del 30 per cento, minor dose di radiazioni per il paziente e riduzione di esposizione anche per l’operatore, oltre che notevole semplificazione del lavoro.

Una tecnologia innovativa e all’avanguardia. In particolare il macchinario nasce dall’unione di una tecnica tomografica (Spect) in grado di ricostruire la distribuzione tridimensionale della radioattività all’interno di organi o tessuti del corpo umano e una tecnica di diagnostica per immagini (Tc) che genera, in un’unica sessione, un’immagine ibrida in grado di fornire informazioni morfologiche e funzionali delle patologie tumorali. Dopo anni di difficoltà, di problemi e di immobilismo voltiamo pagina: con strutture migliori, con nuovo personale, con nuove reti di assistenza, mantenendo i conti a posto.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica