8 gennaio 2014 La nuova vita del convento di Veroli, un altro esempio dell’Italia che funziona Abbiamo riscoperto un tesoro importante della nostra Regione. Abbiamo investito un milione di euro per trasformare il convento di Sant’Erasmo in una struttura ricettiva che può ospitare fino a 25 persone. Un progetto che recupera il nostro patrimonio e crea sviluppo e lavoro

A Veroli, in provincia di Frosinone, c’era un monastero in disuso che rischiava di essere svenduto ai privati. L’abbiamo salvato e trasformato in una struttura per l’accoglienza. In questo modo portiamo lavoro e sviluppo.

Il centro storico di questa cittadina avrebbe perso un vero gioiello e tutto il territorio un’importante occasione di rilancio.

Il convento, che risale al 1500 circa, si trova tra le abbazie di Montecassino e Subiaco, ed era usato come punto di ristoro anche da San Benedetto. È un edificio in stile romanico, ricco di  storia e di opere d’arte che non si poteva lasciare in stato di abbandono.

Per questo la Regione ha ristrutturato l’edificio che torna finalmente a disposizione della comunità di Veroli e delle persone che vogliono visitare questo bellissimo angolo del Lazio.

Ora il monastero torna ad essere una struttura per l’accoglienza, con 13 nuove camere che potranno ospitare fino a 25 persone. In questo modo abbiamo salvato un posto bellissimo e offerto una nuova occasione di sviluppo, lavoro e di rilancio a un intero territorio.

Questo è un altro esempio di un’Italia che funziona, che valorizza e dà nuova vita al suo patrimonio di bellezze e ai suoi straordinari luoghi di interesse.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica