27 gennaio 2011 Nasce Per l’Italia.com

Nasce Per l’Italia.com, la rete dei talenti italiani all’estero. Da molti decenni l’Italia è abituata a esportare nel mondo l’eccellenza delle sue merci. Il suo made in Italy. Ma da alcuni anni a questa tradizionale forza se ne è aggiunta sempre di più un’altra: l’eccellenza dei talenti e delle idee. Gli italiani nel mondo sono, sempre di più, apprezzati ricercatori, professionisti, creativi, manager, funzionari e dirigenti di grandi istituzioni sovrannazionali. Uomini e donne che hanno deciso di stabilirsi all’estero in modo temporaneo o permanente perché richiesti e apprezzati per le loro qualità e la loro preparazione.

In un mondo in cui le cose, le persone, le idee circolano sempre più velocemente, e in cui la vivacità del capitale umano è, sempre più, il parametro fondamentale per misurare la competitività di una nazione, è importante imparare a considerare questo patrimonio non solo come una fuga di cervelli, uno spreco di risorse e intelligenza, ma come una ricchezza su cui puntare. Una ricchezza che l’Italia deve valorizzare e non abbandonare. Una ricchezza di cui l’Italia ha bisogno per crescere.

Un tempo le rimesse degli emigranti erano soldi immessi nell’economia italiana. Oggi le rimesse di cui abbiamo bisogno sono idee, proposte, competenze.

Abbiamo voluto promuovere questo sito per dare vita a una rete aperta, chiamando tanti talenti italiani nel mondo a confrontarsi e essere protagonisti di una battaglia di idee su quattro grandi temi fondamentali per il futuro del loro Paese.

Come tornare a crescere, dopo un decennio di stagnazione, immobilità sociale e aumento delle disuguaglianze.

Come far funzionare lo Stato per garantire un contesto civico competitivo con quello dei grandi Paesi del mondo.

Come dare cittadinanza ai tanti che non si sentono più rappresentati da una Repubblica che non riesce più a soddisfare bisogni e ad offrire opportunità.

Come fare spazio al talento, per stare nella competizione mondiale scommettendo sull’innovazione e la qualità.

Nello spazio libero della Rete, vogliamo discutere di economia, politiche sociali, politiche urbane, ambiente, territorio, creatività, tecnologie, infrastrutture, diritti, pubblica amministrazione…

Sono i temi di una nuova agenda di priorità di cui il nostro Paese ha bisogno per essere più forte e più rispettato nel mondo, Sono i temi sui cui vogliamo confrontarci per dare voce, insieme, a un’Italia nuova.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica