16 gennaio 2013 Nelle Asl non verranno mai più fatte nomine politiche, saranno scelti i più bravi Vogliamo cambiare tutto, puntare sulla meritocrazia e non sulla spartizione. Ci faremo aiutare da soggetti esterni che valuteranno il merito, la professionalità e la qualità delle persone

Lo dico ai nastri di partenza, così chi non vuole votarmi lo sa subito.

Nelle Asl non verranno più fatte e non potranno mai più essere fatte nomine politiche, ma saranno scelti i più bravi.

Vogliamo cambiare tutto, puntare sulla meritocrazia e non sulla spartizione. Ci faremo aiutare da soggetti esterni che valuteranno il merito, la professionalità e la qualità delle persone

Io non ho problemi a promuovere un direttore generale di destra se la valutazione tecnica è a posto. Eppure non si è mai fatto, come non si è mai fatta la valutazione degli obiettivi e dei risultati.

La difesa della sanità pubblica passa anche dall’aumento della qualità dei servizi. Dobbiamo introdurre una discontinuità totale.

Io ci sto, rinuncio ad avere la prerogativa assoluta delle selezione e ad affiancarla a soggetti terzi e esterni che valutano.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet