25 giugno 2015 Ancora più forti per garantire efficienza e appalti puliti A settembre partono nuove azioni per garantire ancora di più la trasparenza l’efficienza e la legalità nella nostra Regione: è un impegno che va avanti e che continua per far diventare il Lazio un centro propulsore di buona amministrazione

Da quando siamo arrivati siamo al lavoro ogni giorno per rendere la nostra regione ancora più efficiente, trasparente e impermeabile al rischio di fenomeni corruttivi. Lo abbiamo fatto e lo stiamo facendo in tanti modi e non ci fermiamo qui ma andiamo avanti. Non a caso siamo stati i primi  a puntare sulla rivoluzione della fatturazione elettronica, ma non solo: siamo stati i primi anche a firmare un protocollo, subito attivo, con l’autorità anti-corruzione. abbiamo fatto anche tanto altro: dimezzato le direzioni regionali, semplificato l’assetto delle società partecipate e cancellato centinaia di poltrone nei Cda e nei collegi dei sindaci delle società, degli enti e dei consorzi. E ancora: la centrale acquisti, gli open data.

Garantiamo appalti puliti anche grazie alla centrale acquisti, che abbiamo potenziato e vogliamo diventi sempre di più il cuore del “sistema immunitario” della regione. Tra l’altro, proprio per garantire la trasparenza, abbiamo già costituito l’albo informatizzato fornitori per procedure sotto la soglia comunitaria, con l’obiettivo di garantire la trasparenza nella selezione dei fornitori, ora siamo pronti a fare ulteriori passi in avanti, con importanti novità che cominceremo ad attuare già da settembre, su tre fronti fondamentali:

1.la composizione delle commissioni di gara. Vogliamo raggiungere un obiettivo preciso: la massima trasparenza nello svolgimento delle procedure di gara. come? Con l’istituzione degli albi dei commissari per la formazione delle commissioni giudicatrici. Le figure inserite negli albi saranno suddivise per profilo e per specializzazione in relazione alle diverse tipologie di beni e servizi.

Massima rotazione e trasparenza: la composizione delle commissioni di gara, mediante l’albo, avverrà tramite sorteggio. Per garantire la rotazione chi viene sorteggiato viene escluso dalla rotazione successiva. nel caso in cui dovessero verificarsi incompatibilità dei commissari anche la loro sostituzione avverrà tramite sorteggio.

2.Le procedure di gara telematiche. Finisce l’epoca della carta e dell’opacità. le gare aggregate regionali, le gare in unione di acquisto tra le aziende sanitarie e le gare autonome delle aziende sanitarie si svolgeranno sulla piattaforma di e-procurement, che ci porterà alla totale informatizzazione dei processi di approvvigionamento. tutto questo ci garantirà di monitorare in tempo reale la spesa per beni e servizi rispetto al budget assegnato, i consumi effettivi, e la possibilità di verificare in ogni momento tutto ciò che viene fatto dalle strutture. Tra le altre cose si potrà ricorrere anche alle aste elettroniche, per scegliere la ‘migliore offerta’ pervenuta, dando così un forte impulso anche ai risparmi.

3.Il patto con i fornitori: è uno degli strumenti più significativi individuati per prevenire la corruzione nell’affidamento dei contratti pubblici. Si tratta di  un accordo tra la pubblica amministrazione e le imprese che partecipano alle gare: stabilisce diritti e obblighi: nessuna delle parti contraenti pagherà, offrirà, domanderà o accetterà indebite utilità, o si accorderà con gli altri concorrenti in fase di gara e nella fase successiva all’aggiudicazione

Queste innovazioni metteranno ancora di più la Regione Lazio all’avanguardia in Italia in tema di trasparenza, efficienza e lotta alla corruzione: è un modello operativo fatto di strumenti concreti che mettiamo a disposizione di tutto l’organismo delle pubbliche amministrazioni del Lazio per far diventare la nostra Regione un centro propulsore di buona amministrazione.

 

 

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica