24 marzo 2017 I dipendenti della Giunta della Regione, dopo 16 anni il nuovo contratto integrativo decentrato Valorizzazione del merito; opportunità di avanzamento di carriera; misure di welfare aziendale; contenimento dei costi e miglioramento della qualità dei servizi offerti ai cittadini: questo il cuore del contratto, che pone al centro un sistema meritocratico di progressione di carriera per i lavoratori che attendevano da anni un riconoscimento della loro professionalità

Dopo 16 anni è stato firmato il nuovo contratto decentrato per i circa 4mila dipendenti della Giunta regionale del Lazio. Uno strumento indispensabile che garantirà equità, rispetto delle norme e possibilità di avanzamento di carriera. Uno straordinario risultato ottenuto dopo un costruttivo confronto con le organizzazioni sindacali che voglio ringraziare per il clima di collaborazione.

Sono stati introdotti criteri di valutazione trasparenti per valorizzare le professionalità dei dipendenti e garantire una sempre maggiore qualità e benessere lavorative. Prosegue il processo di ammodernamento e snellimento della macchina amministrativa che abbiamo iniziato sin dal nostro insediamento.

Valorizzazione del merito; opportunità di avanzamento di carriera; misure di welfare aziendale; contenimento dei costi e miglioramento della qualità dei servizi offerti ai cittadini: questo il cuore del contratto, che pone al centro un sistema meritocratico di progressione di carriera per i lavoratori che attendevano da anni un riconoscimento della loro professionalità.

Introdotti criteri di valutazione oggettivi e trasparenti per l’attribuzione degli incarichi delle Posizioni Organizzative  e delle Alte Professionalità. Altre novità sono: la previsione di misure per il benessere organizzativo e l’introduzione dell’istituto delle “ferie solidali”, che permette di donare alcuni giorni di feria a altri dipendenti in situazioni di necessità. Infine, è stato sottoscritto un protocollo di intesa per le relazioni sindacali che garantisce una maggiore partecipazione dei lavoratori alle scelte organizzative dell’Ente e alle condizioni di lavoro, favorendo il superamento della logica della contrapposizione in favore di una sempre maggiore condivisione.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica