16 dicembre 2014 Un’opportunità concreta per i giovani: partono i corsi della nuova officina delle arti Dal teatro alla canzone e alle arti visive e multimediali. L’iniziativa è rivolta a giovani diplomati, preferibilmente tra i 18 e i 29 anni, ma saranno considerati ‘allievi’ i candidati fino ad una età massima di 35 anni

Oggi parte l’Officina delle arti Pier Paolo Pasolini, è un grande laboratorio innovativo per la formazione dei giovani in tanti settori: dalla canzone al teatro e al multimediale.  E’ una bella novità ma sopratutto è un’opportunità concreta per i nostri giovani che potranno partecipare gratuitamente ai corsi.

Un percorso formativo per giovani diplomati tra i 18 e i 29 anni, ma saranno considerati ‘allievi’ i candidati fino ad una età massima di 35 anni. In tutto sono 68 i posti a disposizione: 25 per la canzone, 25 per il teatro e 18 per il multimediale. Vogliamo formare allievi capaci, che possano entrare nel mondo del lavoro anche a queste nuove competenze e le conoscenze professionali e artistiche.

Corsi e lezioni interdisciplinari e trasversali. I laboratori dell’officina delle Arti Pier Paolo Pasolini  saranno spazi in cui gli studenti potranno fare esperienze e apprendere tecniche e strumenti di lavoro.  Oltre alle lezioni teoriche e pratiche ci sarà anche OfficinaLab, uno spazio in cui gli allievi dei tre corsi si uniranno per realizzare un prodotto finito e immetterlo sperimentalmente sul mercato.

Gli allievi saranno selezionati attraverso un bando di ammissione che è già online e saranno seguiti e indirizzati da un Comitato Tecnico Scientifico (CTS) e da coordinatori di grande professionalità, competenza e reputazione nei diversi settori.

La selezione resterà aperta fino al 9 gennaio 2015. 40 i posti a disposizione per l’insegnamento di altrettante materie nell’ambito del Teatro, della Canzone e del Multimedia. La selezione avverrà con le modalità indicate nell’avviso pubblico, disponibile sul sito qui .

Gli allievi possono iscriversi fino al 19 gennaio 2015. Tra i requisiti richiesti il diploma di scuola media superiore e il raggiungimento del diciottesimo anno di età. Tre i percorsi formativi: Canzone (25 posti), Teatro (25 posti) e Multimediale (18 posti).

Per tutti i dettagli è possibile consultare il sito di Laziodisu e quello dell’Officina. Le domande possono essere inviate anche online.

Questa è la città della cultura e dare la possibilità, gratuitamente, di partecipare a questi corsi è un modo per continuare una strategia di attenzione per una nuova generazione.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica