18 settembre 2015 Il 19 e il 20 settembre open day archeologico ad Aquino Oggi ho visitato un luogo straordinario, il sito archeologico di Aquino. Negli anni le campagne di scavi hanno riportato alla luce un patrimonio immenso. Sabato 19 e domenica 20 settembre ci sarà un open day archeologico per la chiusura della settima campagna di scavi

Sabato 19 e domenica 20 settembre il Comune di Castrocielo e l’Università del Salento hanno organizzato insieme alla Soprintendenza Archeologica del Lazio e dell’Etruria meridionale un open day archeologico  per la chiusura della settima campagna di scavi sul sito della città romana di Aquinum. L’antica città romana, molto famosa nell’antichità, abbracciava il territorio degli attuali Comuni di Castrocielo, Aquino, Roccasecca, Colle San Magno, Pontecorvo, Piedimonte San Germano e Villa Santa Lucia.

Sono molto contento di aver visitato questo luogo, ciò che è stato fatto qui è straordinario perché, in un momento di tagli, qui è stata data una speranza ad una comunità, con un nuovo modello di sviluppo fondato su nuove vocazioni produttive.

Un patrimonio ricco di storia e di civiltà romana che le campagne di scavi hanno riportato alla luce negli anni. Aquinum era attraversata dalla Via Latina con due porte: la Occidentale, detta anche Porta Romana, crollata in loco, e la Orientale, detta anche Porta Capuana, conservata intatta. Tra i tanti monumenti emergenti di Aquinum ci sono anche il Teatro, il Capitolium o Tempio di Cerere, l’Edificio Absidato o Tempio di Diana, la Torre Quadrata, l’Arco di Marc’Antonio e l’Anfiteatro.

Una serie di sorprese dalla storia. Le ultime campagne di scavi hanno portato alla scoperta di un grande edificio termale sul quale si sono concentrate le opere di scavo che sono andate avanti ogni anno fino al 2015, anno della settima campagna di scavi.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet