2 novembre 2011 Pasolini intellettuale libero Pasolini ha difeso con coraggio e ostinazione la libertà di cultura e pensiero, per questo le sue idee restano e attraversano le generazioni

“‎36 anni fa moriva Pasolini. Rileggendo i suoi ultimi articoli, è difficile non pensare alla differenza immensa che c’è, anche oggi, fra la tensione che anima un intellettuale veramente libero e tanti commentatori assuefatti alla comodità del pensiero unico: è la differenza, che resta, fra idee che attraversano le generazioni, e quelle che muoiono e vengono dimenticate nello spazio di un giorno”. E’ così che Nicola ha ricordato Pier Paolo Pasolini.

“Pasolini  non è un santino a cui aggrapparsi. Credeva – ha detto – nella verità fino a farsi molti nemici. Ma era uno strenuo difensore dell’autonomia della cultura e del pensiero: questa sì una virtù di cui oggi avremmo un immenso bisogno”.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet