16 febbraio 2017 Non lasciamo soli gli ex dipendenti di Almaviva, ecco cosa abbiamo fatto e cosa stiamo facendo La Regione Lazio è stata da sempre parte attiva della vertenza Almaviva. Siamo stati presenti a tutti gli incontri, a tutti i tavoli interistituzionali, molti li abbiamo convocati noi spendendoci con forza per cercare di salvare i posti di lavoro. Il nostro impegno nei confronti degli ex dipendenti di Almaviva continua, con un pacchetto di interventi che tiene conto delle caratteristiche e delle esigenze di ogni singolo lavoratore

La Regione Lazio è stata da sempre parte attiva della vertenza Almaviva. Siamo stati presenti a tutti gli incontri (oltre 30), a tutti i tavoli interistituzionali, molti li abbiamo convocati noi spendendoci con forza per cercare di salvare i posti di lavoro, fino alla notte del 22 dicembre quando la mediazione della vertenza trovò il voto contrario di tutte le Rsu, le rappresentanze sindacali unitarie. Abbiamo tentato un ultimo estremo atto, anche a vertenza chiusa, con le lettere di licenziamento già inviate, chiedendo all’azienda di tornare sulle sue decisioni. purtroppo, come sappiamo, il licenziamento di 1666 persone è rimasto.

Il nostro impegno per gli ex dipendenti di Almaviva continua:

Il pacchetto di misure della Regione Lazio. In sinergia con i Ministeri del lavoro, dello sviluppo economico e con l’agenzia Anpal, abbiamo elaborato un pacchetto per cercare di offrire la più efficace assistenza e le migliori prospettive occupazionali agli ex lavoratori di Almaviva. Queste misure sono state elaborate studiando le caratteristiche delle persone e delle loro potenzialità.

Un pacchetto di interventi che tiene conto delle caratteristiche e delle esigenze di ogni singolo lavoratore. Attiviamo sportelli dedicati ai lavoratori ex Almaviva nei centri per l’impiego, 5 a Roma e uno per ogni altra provincia del Lazio. Le azioni a sostegno dei lavoratori sono divise in due fasi:

  • 1° step dal 6 al 24 marzo: i lavoratori saranno convocati a gruppi presso l’hub di Porta Futuro per ricevere informazioni e un orientamento collettivo.
  • 2° step dal 13 marzo al 15 aprile: ci sarà la chiamata singola dal centro per l’impiego, cui seguirà la sottoscrizione del patto di servizio, profiling dell’utente, scelta della misura e scelta dell’ente con cui avviare il percorso. le misure possono essere.

Con la convocazione potranno essere quindi avviati diversi percorsi, tra cui:

Accompagnamento all’autoimpiego: assistenza per la creazione d’impresa, con tutoraggio specifico e realizzazione del business plan. In caso di avvio dell’impresa è previsto un incentivo economico.
Per questa misura è previsto un incentivo economico fino a 18 mila euro a lavoratore.

Assegno di ricollocazione: dal 1° maggio per 6 mesi. l’obiettivo di questo strumento è la ricollocazione nel mercato del lavoro. l’assegno è spendibile presso un centro per l’impiego o un ente accreditato che, alla ricerca attiva di un posto di lavoro, può proporre anche corsi di aggiornamento professionali. l’ente viene remunerato solo a risultato raggiunto, mentre il datore di lavoro che assume beneficia del bonus assunzionale di 8 mila euro elargito dalla Regione Lazio.
Per il bonus assunzionale siamo pronti a stanziare fino a 13 milioni di euro cui si aggiungono 3 milioni  per la formazione.

Misure per gli ultra sessantenni: finanziamo lavori di pubblica attività in favore degli enti locali. l’orario di lavoro è di massimo 20 ore settimanali per 500 euro mensili. 
Per questa misura siamo pronti a finanziare fino a 10 mila euro a lavoratore.

Queste azioni si collocano nel cambio di rotta che la regione sta attuando nelle politiche per il lavoro. un metodo seguito in tutte le vertenze affrontate. Il metodo è mettere al primo posto la persona assistita e la sua esigenza di essere accompagnata nella ricerca dell’occupazione. Con questo metodo, stiamo rispondendo alla necessità di dare più certezze ai lavoratori, anche in casi drammatici come Almaviva.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica