28 novembre 2013 Borse di studio: via i benefici a chi li ha ottenuti ingiustamente Basta con i ‘furbetti’ che dichiarano il falso per ottenere borse di studio o alloggi universitari. Con un'operazione di controllo insieme alla Guardia di Finanza abbiamo scoperto centinaia di dichiarazioni false. Ora dovranno restituire i soldi e saranno segnalati all’autorità giudiziaria

Una studentessa dichiarava un reddito familiare di 19mila euro ma suo padre era proprietario di una Ferrari e di diverse case di valore. Un’altra si è dimenticata di dichiarare redditi per oltre 70mila euro. In questo modo accedevano alle borse di studio, sottraendole a chi ne aveva davvero diritto.

Con un’operazione di controllo abbiamo scoperto centinaia di casi come questi. Ora dovranno restituire i soldi e saranno segnalati all’autorità giudiziaria.

È un fatto gravissimo, perché  oltre a godere illegalmente dei servizi queste persone li hanno sottratti a chi ne aveva davvero bisogno.

Basta con i ‘furbetti’. Le certificazioni false sono oltre il 62%. Provvederemo subito insieme a Laziodisu a togliere le borse di studio e gli altri benefici a chi ha dichiarato il falso: le somme percepite illegalmente dovranno essere restituite e si prevedono anche segnalazioni giudiziarie.

Ancora una volta abbiamo dimostrato che la collaborazione tra le diverse istituzioni migliora la qualità della vita delle persone e ci aiuta a garantire più diritti per tutti.

In questi anni il diritto allo studio nella nostra Regione non è stato garantito. A giugno c’erano ancora studenti che aspettavano il pagamento delle borse di studio del 2009: abbiamo iniziato a pagare proprio da chi aspettava da più tempo, fino ad oggi abbiamo già investito 20 milioni di euro.

Vogliamo dare agli studenti del Lazio le stesse opportunità dei loro colleghi europei: dal prossimo anno i pagamenti torneranno a essere regolari e finalmente non ci saranno più i ‘furbetti’ che rubano i diritti agli altri.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica