18 febbraio 2013 Più attenzione alle comunità straniere, a partire dai mediatori culturali nella sanità Non bisogna dimenticare l’attenzione verso le comunità straniere altrimenti ci ricordiamo dell’esistenza di una comunità romana multiculturale solo quando ci sono problemi. Deve prevalere la volontà di far sentire cittadini queste migliaia di persone.

Io penso che la sanità deve confrontarsi con i bisogni e con le esigenze delle altre culture. Vogliamo dare più attenzione ai mediatori culturali, a partire dalla sanità.

C’è una richiesta importante di avere in molte occasioni dei mediatori perché a volte ci sono incomprensioni, non solo a causa della lingua, ma per i propri usi e costumi.

Sicuramente bisognerà investire per la promozione della conoscenza perché tanta paura e intolleranza a volte sono figlie dell’ignoranza.

Non bisogna dimenticare l’attenzione verso le comunità straniere altrimenti ci ricordiamo dell’esistenza di una comunità romana multiculturale solo quando ci sono problemi. Deve prevalere la volontà di far sentire cittadini queste migliaia di persone.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica