17 febbraio 2015 Ecco come stiamo migliorando il territorio di Latina con i fondi Plus Grazie ai PLUS, i Piani Locali e Urbani di Sviluppo, stiamo realizziando una serie di infrastrutture indispensabili per la coesione sociale del territorio e il recupero del patrimonio architettonico. Tra le tante cose che realizziamo grazie a queste risorse c’è anche il primo asilo nido comunale di Aprilia, una scuola materna a Fondi e il recupero di Palazzo Caetani a Cisterna

Da quando siamo arrivati siamo al lavoro anche per rendere più belle, vivibili e umane le nostre città. Lo stiamo facendo in tanti modi: migliorando le infrastrutture, recuperando le bellezze del nostro territorio e riqualificando le periferie dei nostri centri. Per tutto questo siamo utilizzando i PLUS, i Piani Locali e Urbani di Sviluppo.

Oggi abbiamo presentato i progetti che stiamo realizzando in Provincia di Latina. In particolare interveniamo sul lungomare di Latina, sul centro cittadino di Cisterna, sulla zona portuale di Formia, sui quartieri Portone della Corte e Spinete di Fondi e sull’area nei pressi dell’Ex stabilimento Claudia ad Aprilia.

Realizziamo infrastrutture indispensabili per la coesione sociale del territorio e il recupero del patrimonio architettonico. Tra le tante cose che realizziamo grazie a queste risorse c’è anche il primo asilo nido comunale di Aprilia, una scuola materna a Fondi e il recupero di Palazzo Caetani a Cisterna.

In tutto cinque i P.L.U.S. per questo territorio. Investiamo 40,9 milioni di euro in totale: di questi,  33 milioni  di euro li utilizziamo per realizzare 29 opere pubbliche e riqualificare quelle esistenti. E poi mettiamo disposizione 2,9 milioni di euro per sostenere la rivitalizzazione economica e l’occupabilità; 4,3 milioni di euro per l’informatizzazione dei servizi pubblici e per realizzare infrastrutture ICT per le pubbliche amministrazioni, come e-government, infomobilità e Wi-fi.

Tutti i cantieri sono già stati aperti, alcuni sono conclusi. A distanza di soli 33 mesi dall’avvio dei PLUS , che sono partiti a maggio 2012, tutti i cantieri sono stati aperti e in alcuni casi sono stati già conclusi: 7 sono stati già terminati e collaudati, uno a Cisterna, uno a Formia e cinque a Fondi. La maggior parte degli altri interventi si chiuderà in primavera. E tra le altre cose è importante sottolineare che siamo riusciti a individuare anche ulteriori 6 milioni di euro di risorse.

Si tratta di un risultato straordinario, soprattutto se consideriamo le tempistiche con cui mediamente si realizzano le opere pubbliche in Italia, 7 anni per opere di importi analoghi. Tutto questo è stato possibile anche grazie alla task force regionale che abbiamo costituito presso l’Autorità di Gestione del POR FESR e che accompagna quotidianamente i Comuni dall’inizio di questa avventura. Un altro esempio di come siamo capace di spendere bene e nei tempi prefissati le risorse europee.

Vai qui per conoscere tutti gli interventi che stiamo attuando.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica