18 maggio 2011 Lavoro: ‘porte aperte’ al futuro

Un innovativo centro di 1.800 metri quadri completamente dedicati al mondo del lavoro e della formazione, dalla compilazione del curriculum all’accesso ai colloqui, situato nel cuore della Capitale, a Testaccio, accanto al nuovo mercato del quartiere e rivolto soprattutto ai giovani, ai disoccupati, ai disabili e ai migranti: si tratta di ‘Porta Futuro’, il progetto work-in-progress della Provincia di Roma che aprirà i battenti prossimamente, e che Nicola ha visitato.

 

L’edificio in costruzione – che dopo l’inaugurazione sarà aperto dalle 9 alle 22 – è ispirato al modello di Porta 22 di Barcellona, e una volta ultimato offrirà una biblioteca multimediale, venticinque postazioni in autoconsultazione e un innovativo software che permetterà di unificare i diversi database della Provincia, per incrociare più efficacemente domanda e offerta nel mercato del lavoro.

‘Porta Futuro’, ha detto Nicola, “è un luogo che prima non esisteva, è l’evoluzione di un’ idea che noi vorremmo proporre per aumentare la qualità dei servizi alle persone e per aiutare lo sviluppo. All’interno della struttura ci saranno aule didattiche per promuovere corsi di micro-formazione, da come si scrive un curriculum, a come si accede ad un colloquio, a come si può preparare un pre-esame. Ci saranno sportelli dei centri per l’impiego, e ci saranno le aziende che cercheranno risorse umane attraverso le loro iniziative”.

Nei prossimi mesi, ha continuato, “andremo a presentare questo progetto a tutte le associazioni di rappresentanza, dalla Uir, alla Federlazio, all’Acer e alle centrali cooperative perché si conosca questa opportunità. È un servizio per loro che l’amministrazione pubblica mette a disposizione dell’economia e delle imprese romane”.

La Provincia e la Camera di Commercio hanno poi siglato un’intesa della durata di un anno per suggellare una stretta collaborazione sui temi dello sviluppo economico, delle attività produttive, della formazione e del lavoro: Questo accordo “con la Camera di Commercio, che sarà partner di questa avventura- ha detto Nicola – renderà il nostro territorio più moderno e competitivo perché si riaccende l’economia e si migliora la qualità dei servizi materiali, e questo è un ottimo, nuovo servizio”.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet