1 aprile 2015 Open data: la trasparenza è un’opportunità per tutti Oggi abbiamo presentato il nostro portale open data, un sito dove chiunque può trovare facilmente e in ogni momento tutte le informazioni su sanità, urbanistica, cultura, verde, mobilità, qualità della vita e servizi sociali. Una vera e propria rivoluzione della trasparenza

La trasparenza è un’opportunità per tutti e ne siamo convinti da sempre, per questo  oggi abbiamo presentato il nostro portale open data, dove chiunque può trovare facilmente tutte le informazioni su sanità, urbanistica, cultura, verde, mobilità, qualità della vita e servizi sociali.

Portare trasparenza e pulizia nella nostra Regione uno dei nostri più grandi impegni fin da quando siamo arrivati. Garantire a tutti di accedere ai dati e alle informazioni è una sfida molto importante e che significa:

Più trasparenza e informazioni per tutti. I processi decisionali non devono essere lontani, tecnici o astratti: nessuno deve avere paura di “non capire” il merito delle decisioni. Condividere i processi e le scelte di governo è anzi un passaggio fondamentale per ricostruire consenso e fiducia nei cittadini.

Ecco come è strutturato il sito. Tre applicazioni specifiche definite per alcuni ambiti particolarmente rilevanti:

OpenSpesa, che è già online e dove puoi trovare tutte le informazioni sulle risorse economiche stanziate, impegnate e spese;

OpenProgetti
, dedicata alle iniziative finanziate con Fondi Europei;

OpenSanità,
che offrirà una navigazione guidata attraverso gli elementi caratterizzanti il dominio Sanitario Regionale.

Nuove opportunità di sviluppo e di crescita. I dati liberi rappresentano anche uno strumento a disposizione delle aziende per lo sviluppo di soluzioni multimediali innovative, come app e servizi telematici. Quando parliamo di “open data” intendiamo dati: totalmente pubblici, continuamente aggiornati e utilizzabili liberamente

La trasparenza è stata un nostro impegno fin dal primo giorno della nostra amministrazione, quella di trasformare la regione in una casa di vetro, passare dai bilanci scritti sui foglietti di carta, a bilanci totalmente trasparenti, consultabili in ogni singola voce. C’era una situazione drammatica, una Regione sull’orlo del fallimento, con un debito enorme, che pagava i fornitori con ritardi inaccettabili, dove mancavano procedure informatiche standard. Ora tutto questo non esiste più: il Lazio cambia.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet