12 marzo 2007 Verso il Partito Democratico

Iniziativa promossa da Goffredo Bettini e Nicola Zingaretti per accelerare sulla costruzione del Partito Democratico a Roma. Al Teatro Eliseo centinaia di militanti, politici e imprenditori.
<a target="_blank" href="/archivio/3/riformista.pdf"
<a target="_blank" href="/archivio/3/messaggero.pdf"
§
 ”
Sul palco del teatro Eliseo, lo scorso 12 marzo, ” nel corso dell’iniziativa promossa dal senatore Goffredo Bettini e dal segretario regionale dei Ds Nicola Zingaretti, erano tutti d’accordo.Era d’accordo il segretario della Quercia Piero Fassino che ha dettato i tempi per la nascita del nuovo soggetto politico: “Il congresso costitutivo – ha detto – ” dovrà tenersi entro febbraio-marzo 2008 in modo che il nuovo partito sia pronto ad affrontare la competizione amministrativa del maggio dello stesso anno”.Ad anticipare alla stampa quello che sarebbe stato il leit-motiv dell’iniziativa era stato poco prima dell’inizio Nicola Zingaretti: “sono mesi che si discute di Partito Democratico, la novità di queste ore e’ che finalmente, oltre a discuterne, si sta decidendo come andare avanti”.
Ma è stato poi Goffredo Bettini, in un teatro gremito da esponenti politici, imprenditori e iscritti al partito, a richiamare apertamente l’accellerata “la fase costituente parta veramente dopo i congressi e si concluda dentro un orizzonte politico ragionevole – ha sottolineato il senatore – far coincidere le sorti del ” governo con le sorti del Partito democratico, che e’ una ” proposta storica per il futuro dell’Italia e per l’avvenire delle generazioni future, sarebbe un errore di ‘cretinismo ” parlamentare”.
Sul palco si sono susseguiti poi gli interventi: il sindaco Walter Veltroni a favore di Partito democratico che sia in grado di accogliere tutti i riformismi mentre ” il ministro alle politiche giovanili Giovanna Melandri per un nuovo soggetto politico in cui ci sia “ ” molta e tanta sinistra e molta e tanta radicalità”. Propositivo il Presidente della Regione Piero Marrazzo, che ha lanciato l’idea di ” aprire subito dopo il congresso le case dei riformisti su tutto il territorio: “case ” – ha spiegato – dove non c’e’ più la necessità di dire ‘posso entrare?’, ma dove si dice a tutti ‘entrate”. Infine il Sindaco di Bologna Sergio Cofferati, d’accordo ” con Fassino e Bettini ha chiesto di ”fare in fretta” sui tempi di costruzione del ” Partito democratico.“Non comprendo – ha detto – ” chi ancora si attarda nella sua realizzazione”.
 ”
 ”


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet