12 marzo 2007 Verso il Partito Democratico

Iniziativa promossa da Goffredo Bettini e Nicola Zingaretti per accelerare sulla costruzione del Partito Democratico a Roma. Al Teatro Eliseo centinaia di militanti, politici e imprenditori.
<a target="_blank" href="/archivio/3/riformista.pdf"
<a target="_blank" href="/archivio/3/messaggero.pdf"
§
 ”
Sul palco del teatro Eliseo, lo scorso 12 marzo, ” nel corso dell’iniziativa promossa dal senatore Goffredo Bettini e dal segretario regionale dei Ds Nicola Zingaretti, erano tutti d’accordo.Era d’accordo il segretario della Quercia Piero Fassino che ha dettato i tempi per la nascita del nuovo soggetto politico: “Il congresso costitutivo – ha detto – ” dovrà tenersi entro febbraio-marzo 2008 in modo che il nuovo partito sia pronto ad affrontare la competizione amministrativa del maggio dello stesso anno”.Ad anticipare alla stampa quello che sarebbe stato il leit-motiv dell’iniziativa era stato poco prima dell’inizio Nicola Zingaretti: “sono mesi che si discute di Partito Democratico, la novità di queste ore e’ che finalmente, oltre a discuterne, si sta decidendo come andare avanti”.
Ma è stato poi Goffredo Bettini, in un teatro gremito da esponenti politici, imprenditori e iscritti al partito, a richiamare apertamente l’accellerata “la fase costituente parta veramente dopo i congressi e si concluda dentro un orizzonte politico ragionevole – ha sottolineato il senatore – far coincidere le sorti del ” governo con le sorti del Partito democratico, che e’ una ” proposta storica per il futuro dell’Italia e per l’avvenire delle generazioni future, sarebbe un errore di ‘cretinismo ” parlamentare”.
Sul palco si sono susseguiti poi gli interventi: il sindaco Walter Veltroni a favore di Partito democratico che sia in grado di accogliere tutti i riformismi mentre ” il ministro alle politiche giovanili Giovanna Melandri per un nuovo soggetto politico in cui ci sia “ ” molta e tanta sinistra e molta e tanta radicalità”. Propositivo il Presidente della Regione Piero Marrazzo, che ha lanciato l’idea di ” aprire subito dopo il congresso le case dei riformisti su tutto il territorio: “case ” – ha spiegato – dove non c’e’ più la necessità di dire ‘posso entrare?’, ma dove si dice a tutti ‘entrate”. Infine il Sindaco di Bologna Sergio Cofferati, d’accordo ” con Fassino e Bettini ha chiesto di ”fare in fretta” sui tempi di costruzione del ” Partito democratico.“Non comprendo – ha detto – ” chi ancora si attarda nella sua realizzazione”.
 ”
 ”


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica