29 marzo 2008 “Riaccendere i motori della cultura e decentrarla”

"Recitare, pensare, cantare, suonare, creare in tutta la provincia", queste le parole che hanno fatto da sfondo alla manifestazione organizzata al Politeama di Frascati a sostegno della candidatura di Nicola. ” Nella tappa interamente dedicata alla cultura del suo tour elettorale, ” Nicola ha promesso di "riaccendere i motori della cultura e aprire nei tanti comuni della provincia cinema, teatri e cineteche, ridando alle piazze una funzione di socialità". Nicola ha inoltre ” fatto sapere ” di voler "recuperare i vecchi casali agricoli per ricavarne luoghi dove suonare e fare teatro". ” Ha infine annunciato che, se eletto, "saranno organizzati grandi eventi anche fuori dalla Capitale". Sul palco si sono avvicendate personalità politiche, della cultura e dello spettacolo, da Nicola Piovani a Silvia Salemi, da Goffredo Bettini a un acclamatissimo Luca Zingaretti. Tutti hanno detto a modo loro perché votare il candidato del centrosinistra: Piovani in musica, eseguendo al pianoforte un brano della colonna sonora del film dei fratelli Taviani "La notte di San Lorenzo", Silvia Salemi cantando accompagnata da due chitarre, Goffredo Bettini parlando della necessità "di rinnovare la politica" e Luca Zingaretti recitando il monologo "Mio padre è morto partigiano" scritto da Roberto Lerici.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica