21 aprile 2008 Lettera dei giovani di Roma ai concittadini

Carissimi cittadini,
siamo un gruppo numeroso di giovani romani tra i 28 e i 35 anni, molto delusi ed amareggiati
del risultato delle elezioni politiche, in quanto non riusciamo ancora a spiegarci come sia possibile
che la maggioranza degli italiani abbia scelto questi signori alla guida del paese nonostante le gravi affermazioni fatte:
1)  ”  ”  ” "imbracciamo i fucili contro le carogne di Roma"
2)  ”  ”  ” "Roma Ladrona"
3)  ”  ”  ” "Sposi mio figlio (il signor Berlusconi rivolgendosi ad una precaria)
4)  ”  ”  ” "un signore condannato a due ergastoli per triplice omicidio, per traffico di droga e per
 ” mafia e’ stato un eroe"
5)  ”  ”  ” "Totti e’ stato strumentalizzato dalla sinistra"(come se non sia in grado di pensare col suo
 ” cervello);
e  ” che adesso vogliono anche far diventare Milano Capitale come si apprende dal quotidiano gratuito Epolis di Roma del 19 Aprile 2008.
Abbiamo deciso di scrivervi per lanciare un appello per difendere la nostra Città e la nostra Provincia, invitandovi ad andare a votare il 27 e 28 Aprile 2008 e a farlo per Francesco Rutelli Sindaco e Nicola Zingaretti Presidente della Provincia, dando così la possibilita’ a Francesco di continuare il suo operato per migliorare la città e a Nicola di essere l’innovazione per la nostra provincia!!!
Non dimenticate quello che e’ stato fatto da Francesco, il Sindaco del Giubileo del 2000, che ha dato inizio a tanti lavori e migliorie per Roma,dalla costruzione delle metropolitane, all’Auditorium, alla Notte Bianca, portate avanti con impegno costante dal suo successore Walter Veltroni; l’amore che entrambi hanno dimostrato per la città e la passione che hanno sempre messo nello svolgere il loro lavoro in quanto piu’ che primi cittadini per la poltrona si sono sentiti sempre cittadini romani.
Inoltre sono persone umili, molto vicine alla gente comune e soprattutto hanno cercato sempre di dare una risposta e di trovare la soluzione ai tanti problemi presenti come in tutte le grandi città nonostante non siano stati appoggiati (in modo particolare Veltroni nell’anno 2001) dai governi in carica!!!!!
Il problema piu’ grande secondo noi e’ che tutti i concittadini romani prima di lamentarsi e pretendere una città più pulita e ordinata, dicendo che il centrosinistra non ha fatto molto, debbano farsi un bell’esame di coscienza perche’ a dirla tutta i primi incivili sono anche  ” loro quando portano i cani in giro e lasciano i bisogni su tutti i marciapiedi senza ripulire; quando lasciano i giornali distribuiti gratuitamente buttati per terra su tutti gli autobus e le metropolitane invece di gettarli negli appositi contenitori presenti in ogni stazione, troppa fatica; quando gettano carte e sigarette per terra; quando imbrattano tutti i muri della città; quando non rispettano le regole della buona educazione sui mezzi pubblici; quando non gli importa nulla di effettuare la raccolta differenziata nonostante l’Ama abbia inviato a tutte le famiglie un libretto con tutte le spiegazioni utili; quando………..
Troppo facile dare la colpa agli altri per tutte le nostre mancanze,cerchiamo invece nel nostro piccolo di collaborare con loro!!!!!!!!
Ci rivolgiamo inoltre ai signori tassisti i quali hanno creato una lotta dura contro Veltroni, bloccando Roma, per il motivo che avrebbe voluto concedere altre licenze per creare nuovi posti di lavoro e diminuire la disoccupazione nella città e ridurre i prezzi delle tariffe in quanto come riferito da molti turisti , sono i piu’ cari d’Europa, invitandoli a non guardare egoisticamente solo al "proprio orticello" e di ricordarsi il 27 e 28 aprile che per far crescere Roma ci vorrebbe anche questo!!!
Infine ci rivolgiamo a tutti coloro  ” che sono indecisi o a tutti coloro che hanno deciso di non andare a votare per dirgli che il destino della Città dipende anche da loro e ne saranno responsabili!!!!!
Ci chiediamo, come si può votare uno che nel programma dice di voler costruire il Casinò a Roma, un secondo Stadio ( quindi uno destinato alla Roma e uno alla Lazio)e fa affermazioni a dir poco razziste dicendo che se diventa sindaco caccia gli extracomunitari dalla Città?Ricordate che ogni voto dato a questo signore e’ uno contro la nostra Città!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Volete quindi consegnare anche Roma e la Provincia  ” nella mani dei signori della distruzione, delle bugie, senza difenderle?
Noi non vogliamo questo perciò vi invitiamo a riflettere e a riflettere bene!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Ancora una volta quindi il nostro appello e’ quello di fare una scelta giusta per Roma perche’ come ha detto Walter Veltroni all’incontro nel quartiere San Giovanni , sabato 19 aprile 2008, a cui noi abbiamo partecipato anche se non residenti nella zona, "A Roma non serve uno scendiletto in Campidoglio" ma una persona forte che ami davvero la città e che voglia farla crescere e migliorare
sempre di più!!!!!
Per questo motivo noi il 27 e 28 aprile 2008 daremo ancora una volta la nostra piena fiducia a Francesco Rutelli e Nicola Zingaretti!!!!!
Con questo auguriamo buon voto a tutti , ricordando che:
"CONTIAMO SU DI VOI, NON DELUDETECI ANCORA"!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 ”


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet