9 maggio 2008 Nicola presenta la squadra di governo della Provincia di Roma

Nicola ha presentato la nuova squadra di governo dell’amministrazione provinciale. Della nuova Giunta fanno parte 12 assessori, 5 donne e 7 uomini. Riconfermati dalla passata amministrazione 5 assessori: Amalia Colaceci, Antonio Rosati, Claudio Cecchini, Michele Civita e Ezio Paluzzi, mentre sono 7 i nuovi arrivati.

Nello specifico la Giunta è composta da:
• Cecchini Claudio (Indipendente), alle Politiche sociali e per la Famiglia
• Civita Michele (Pd), alle politiche del Territorio e Tutela ambientale
• Colaceci Amalia (Pd), alle politiche della Mobilità e Trasporti
• D’Elia Cecilia (Sa), alle Politiche culturali
• Lo Fazio Aurelio (Pd), alle Politiche dell’Agricoltura
• Paluzzi Ezio (Idv), alle Politiche della Sicurezza e Protezione civile
• Prestipino Patrizia (Pd), alle Politiche del Turismo dello Sport e Giovanili
• Rosati Antonio (Pd) alla Politiche finanziarie e di bilancio
• Smeriglio Massimiliano (Sa), alle Politiche del Lavoro e Formazione
• Stella Paola Rita (Pd), alle Politiche della Scuola
• Vincenzi Marco (Pd), Politiche della Viabilità e dei Lavori pubblici
• Visintin Serena (Pd), alle politiche del Personale, alla Tutela dei consumatori e lotta all’Usura

La rappresentanza di tutti i territori della provincia è ripartita con 7 assessori provenienti dalla capitale e 5 dal territorio provinciale. Questi ultimi rappresentano le 4 macro-aree del territorio provinciale: Amalia Colaceci dall’area dei Castelli, Marco Vincenzi ed Ezio Paluzzi per l’area Nord-Est, Paola Rita Stella l’area Nord e infine Aurelio Lo Fazio il litorale e la zona Sud della provincia. Con la riforma dello Statuto Provinciale il numero degli assessori è diminuito da 16 a 12 assessori.

Nel presentare la sua giunta, Nicola ha detto: “Sono molto soddisfatto per la velocità con cui siamo giunti alla composizione della squadra di governo. La coalizione ha dato prova di compattezza e unità, tutte caratteristiche che hanno consentito di mettere in campo una squadra forte, competente e radicata sul territorio. Sono molto felice inoltre per la presenza femminile nella mia giunta e mi auguro che la compagine in rosa possa arricchirsi con la presidenza del Consiglio provinciale. Abbiamo composto una Giunta in 11 giorni mettendo insieme una squadra compatta che ha dentro di sé la continuità con l’amministrazione Gasbarra, il nuovo e il rispetto delle differenze di genere. Una Giunta che farà vedere grandi cose”.

Nicola si è poi augurato che il presidente del Consiglio provinciale, “la cui indicazione non dipende da me” ha precisato, sia una donna. “Sarebbe un giusto e corretto segnale” ha aggiunto, “perché rispettare le differenze di genere è uno dei modi che ha la politica per assomigliare alla vita”.
Per l’occasione Nicola ha voluto ribadire gli obiettivi dei primi 100 giorni di governo. “La prima delibera sarà quella sulla modernizzazione delle infrastrutture a cominciare da internet ed il wi-fi”.

Tra gli obiettivi primari anche “mettere in campo progetti per la viabilità” e la realizzazione di “un piano sociale nella Provincia”. “Poi ‘on the road’ sulla strada ” perché l’Istituzione Provincia deve toccare e vedere. Saremo un’amministrazione che si riconosce per presenza fisica a Roma ed in provincia”.

Nicola  ha rilanciato lo slogan elettorale “una provincia utile”. “La nostra missione – ha detto – sarà trasformare in forza le enormi potenzialità di questo territorio, superando i suoi limiti. Puntando a produrre nuovo e buon lavoro e nuovo e buon sviluppo, perché anche così si affronta il tema della sicurezza”

Dopo aver presentato la nuova Giunta, Nicola ha aggiunto: “Ringrazio il sindaco Alemanno che per primo si è voluto congratulare facendoci gli auguri di buon lavoro. Siamo sicuri che una diversa compagine di maggioranza non sarà mai di ostacolo rispetto a quello che abbiamo di fronte. Per Alemanno “c’è grande rispetto e collaborazione perché i problemi sono comuni ed è giusto non far pagare a questi i colori politici. Saremo due amministrazioni con differenti punti di vista ma vedremo come trovare punti in comune”.

Nicola ha anche affrontato il tema della  “riforma della governance”: “Chiederemo al Governo che si apra un confronto. Mi fa piacere aver sentito una disponibilità anche da parte del sindaco. In questi giorni da parte sua ho sentito segnali di volontà di collaborazione”.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica