4 giugno 2008 Nicola presenta il Premio 4 Giugno Liberazione di Roma

Valorizzare e recuperare la memoria dell’Italia del territorio romano partendo da una data fondamentale come l’anniversario della liberazione della città. Questo l’obiettivo della prima edizione del Premio 4 giugno, Liberazione di Roma presentato questa mattina da Nicola, dall’assessore provinciale alla Scuola, Paola Rita Stella, e dal delegato del presidente alla Memoria, Umberto Gentiloni.

Un’inziativa sperimentale – ha spiegato Nicola – che proseguirà nei prossimi 5 anni e che si rivolge agli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori di Roma e Provincia a cui chiediamo di riscrivere la storia di quella giornata. Abbiamo iniziato il 4 giugno perché al di là della semplice deposizione delle corone volevamo lanciare un primo grande messaggio legato alla memoria”. Grazie ad una giuria composta da Nicola e dai rappresentanti delle associazioni presenti nella Casa della Memoria e della Storia, nel corso del prossimo anno scolastico saranno raccolti gli elaborati dei ragazzi che aderiranno al bando. Lavori su supporto scritto, visivo, in versione film o fotomontaggio sul tema della Liberazione.

I primi 3 classificati – ha aggiunto Nicola – avranno come riconoscimento il primo anno universitario pagato dalla Provincia di Roma“. I lavori degli altri 7 studenti classificati saranno invece pubblicati in una raccolta annuale a cura dell’amministrazione provinciale mentre tutti gli elaborati presentati saranno inseriti sul sito web della Provincia.

Il premio si rivolge a tutti gli studenti dei 121 comuni della Provincia di Roma, con una particolare attenzione a quelli di Anzio e Nettuno, oggi rappresentato dal sindaco Alessandro Chiavetta. “La liberazione – ha detto il primo cittadino di Nettuno – è partita proprio dal nostro territorio, per questo motivo vogliamo mettere in rete l’iniziativa della Provincia di Roma con quella che abbiamo intenzione di realizzare coinvolgendo le scuole elementari e medie sul 22 gennaio del 1944, data dello sbarco”.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica