6 luglio 2008 Nicola interviene alla Festa dell’Unità di Roma

"Abbiamo prestato 60mila voti ad Alemanno. Ora dobbiamo decidere se è solo un prestito o se è un regalo". Nicola ha commentato così, intervistato da Simone Collini alla Festa dell’Unità alle Terme di Caracalla, la sua vittoria alle ultime elezioni e la sconfitta di Francesco Rutelli alle Comunali. ” "Dobbiamo metterci in moto perché sia solo un prestito – ha aggiunto – e discutere di come mettere in sicurezza la vittoria alle regionali tra 2 anni e alle comunali tra 5 anni".
"Non ho trovato buchi nel bilancio della Provincia, ma forse non ce ne sono neanche in Campidoglio – ha aggiunto poi Nicola commentando il presunto “buco” nelle casse comunali denunciato dalla maggioranza di centrodestra – Dovremo parlare delle bufale che stanno – raccontando perché forse non sanno governare. Gli unici buchi li ha lasciati Storace".
 ”
Nicola ha poi spiegato che "a Roma c’è un debito perché in questi anni sono state costruite metropolitane e attuate politiche sociali perciò da questo punto di vista è orgoglioso.
 ”
Rispetto al dibattito interno al Partito Democratico, Nicola ha detto: “Non aderirò a nessuna associazione, ma l’unica tessera che prenderò è quella del PD" e ha proposto di fare "già in autunno gli stati generali del centro sinistra di Roma".
 ”


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet