9 luglio 2008 Nicola presenta il progetto “Prevenzione Mille”

La Provincia di Roma ” vara il progetto “Prevenzione mille”, un programma organico di politiche di sicurezza urbana caratterizzato da venti interventi destinati a migliorare la qualità della vita e la tutela dei cittadini di Roma e dei 120 comuni della sua area vasta. ” Si tratta di un vero e proprio ‘Piano Sicurezza’ presentato da Nicola e messo a punto per incrementare il controllo del territorio e garantire la tranquillità e l’incolumità dei cittadini. Il piano prevede interventi pianificati e coordinati sul territorio per contrastare il degrado urbano ed il disagio sociale garantendo, al contempo, una migliore qualità della vita e l’ampliamento dei confini della cittadinanza.

“Colpire il crimine con la repressione e l’ordine pubblico ma lotta al disagio culturale e nessuna furia ideologica”. Sono queste le linee guida del progetto. Un piano sicurezza articolato “Con il voto di oggi – ricorda Nicola – lo abbiamo messo in moto, è un’azione quinquennale”.
 ”
Si parte dai bandi per progetti di riqualificazione urbana e la realizzazione di strutture sportive e di socializzazione già finanziati per 2 milioni e mezzo di euro nel prossimo bilancio, poi assistenza alle vittime dello sfruttamento sessuale, sportelli sicuri, un front desk per raccogliere gli interventi dei cittadini, la riqualificazione dei parcheggi di scambio, installazione di videocamere, colonnine sos in stazioni ferroviarie e posteggi di scambio.
 ”
Nicola ha poi aggiunto: “Lunedì pomeriggio ci sarà il primo incontro tra Provincia, Comune e Regione per lavora insieme al ‘Patto contro la povertà’ che in seguito presenteremo al Governo. È importante mettere insieme interventi integrati anche in vista dei tagli finanziari dovuti all’Ici. Ci preoccupano quelli alla direzione centrale di polizia, ai campus, al centro prevenzione del professor Marroni del San Gallicano e all’assistenza alle donne".

 ”
“Prevenzione Mille” prevede i seguenti interventi:
 ”
1. ” BANDO PER PROGETTI DI RIQUALIFICAZIONE URBANA
Avviso pubblico per la concessione di contributi per progetti di riqualificazione di zone di degrado urbano presentati dai comuni della Provincia, dai Municipi di Roma, da associazioni, strutture sportive e sociali e confessioni religiose.
 ”
2. REALIZZAZIONE DI STRUTTURE SPORTIVE DI SOCIALIZZAZIONE
L’intervento prevede la realizzazione di strutture sportive (centri polifunzionali, skate park e percorsi ginnici) che offrano la possibilità di socializzare e svolgere attività fisica ai giovani che, quotidianamente, si trovano ad affrontare fenomeni come solitudine o emarginazione in zone ad alto rischio.
 ”
3. ” ASSISTENZA ” ALLE VITTIME DELLO SFRUTTAMENTO SESSUALE
Sono stati realizzati progetti per l’assistenza alle vittime dello sfruttamento sessuale, sviluppando una rete integrata di servizi, da quelli destinati alla riduzione del danno ai diversi livelli di accoglienza per le vittime.
In tale ottica sono state aperte, nel territorio provinciale, due case di fuga per la prima accoglienza e due case di semi autonomia, una delle quali pensata per accogliere minori. Attive anche due Unità di Strada per il lavoro di contatto con le persone che si prostituiscono.
 ”
4. PROGETTO “SPORTELLI ” SICUREZZA”
Nella fase iniziale gli “Sportelli sicurezza” saranno collocati all’interno dei “Centri per l’impiego” e nei “Centri antiusura”, strutture provinciali dislocate su tutto il territorio, ed inoltre ” nei cinque distaccamenti territoriali della Polizia Provinciale.
Tali strutture saranno gestite da personale appartenente alle associazioni di personale in congedo dell’ANC per accogliere le richieste dei cittadini sulle problematiche della sicurezza ed ” infine inoltrare alle autorità competenti territorialmente.
 ”
5. SICUREZZA NEI PARCHEGGI DI SCAMBIO
Il progetto intende migliorare la sicurezza e l’incolumità del cittadino nei parcheggi di scambio, attraverso la riqualificazione dell’arredo, la presenza e l’apertura di attività commerciali. Con questo progetto, l’Amministrazione Provinciale si pone l’obiettivo di costruire parcheggi di scambio sul territorio per favorire il trasporto pubblico locale e la riqualificazione di quelli esistenti partendo dal presupposto che la percezione della sicurezza passa anche attraverso la percezione di pulizia, ordine e tutela.
 ”
6. VIDEOSORVEGLIANZA
Piano per l’istallazione e il potenziamento di impianti di videosorveglianza nei siti sensibili: parcheggi di scambio, stazioni ferroviarie e metro periferiche, prevedendo colonnine di SOS a chiamata diretta con le forze dell’ordine, nonché organizzazione di servizi aggiuntivi nelle stazioni periferiche di FS e metro con pattugliamenti negli orari di punta.
 ”
7. ” TAXI SICURI
Accrescere la percezione della sicurezza per i tassisti con l’individuazione di strumenti di tutela dell’incolumità personale e dell’efficienza del servizio come telecamere e divisori.
 ”
8. ISTITUZIONE DELLA POLIZZA RIMBORSI
Creazione di una apposita voce di bilancio finalizzata a risorse da destinare alle vittime di reati predatori e/o per il ripristino delle condizioni di sicurezza in casa.
 ”
9. CAMPAGNA “VIVO DI NOTTE… NON BEVO LA VITA”
Attivazione, nei comuni del litorale, di un programma di prevenzione e contrasto alle nuove tossicodipendenze giovanili e di sensibilizzazione sui rischi connessi all’abuso di alcool, con l’allestimento di gazebo all’uscita dei locali notturni all’interno dei quali saranno distribuiti materiali informativi ed effettuata a richiesta (con etilometro) la misurazione del tasso alcolico.
 ”
10. LOTTA ALL’USURA
Coordinare le iniziative di lotta e prevenzione, integrandosi con enti pubblici e associazioni private, per favorire il confronto fra le parti interessate allo sviluppo di un mercato del credito più efficiente, trasparente ed equo con la creazione di un Osservatorio sul fenomeno usura. Operare interventi con strumenti come il “numero verde antiusura”, la creazione di “Centri di assistenza finanziaria per cittadini a rischio di usura” ” e “Fondi speciali a sostegno delle categorie a rischio”.
 ”

11. ” CENTRI SERVIZI IMMIGRATI (CSI)
Si tratta di 13 strutture promosse e realizzate dalla Provincia di Roma (collocate nei Centri per l’Impiego e gestite da “Capitale Lavoro”) che offrono agli immigrati consulenze e servizi per favorirne l’inserimento nella comunità e l’accesso alla rete dei servizi pubblici e privati. Attualmente i CSI sono a Guidonia, Cerveteri, Monterotondo, Colleferro, Morlupo, Pomezia, Frascati, Tivoli, Fiumicino, Palidoro, Roma Cinecittà, Roma Dragoncello, Roma Primavalle.
 ”
12. ” S.P.E.S. ” (SERVIZIO DI PSICOLOGIA DELLE EMERGENZE STRADALI)
Nell’ambito degli interventi a supporto delle vittime della strada e dei loro familiari, si ” intende attivare un Servizio di assistenza psicologica delle Emergenze Stradali. Il servizio è coordinato dalla Consulta Provinciale per la Sicurezza Stradale e intende rispondere ai bisogni provocati dalle situazioni traumatiche, che coinvolgono le vittime di incidenti stradali e soprattutto i loro familiari.
 ”
13. ” “BIBLIOTECA DEL MONDO” ”
Specializzare le biblioteche comunali in relazione alle diverse culture e gruppi etnici presenti nel territorio per organizzare un’offerta specifica di materiali in lingua che consentano ai cittadini stranieri di mantenere un contatto con la propria cultura e a quelli italiani di conoscere le realtà straniere attraverso il dialogo interculturale.
 ”
14. ” BANDO SU TEMATICHE MULTICULTURALI ” PER I COMUNI DELLA PROVINCIA
L’Iniziativa vuole stimolare i comuni ad affrontare il tema delle culture presenti nel territorio, partendo dal presupposto che la cultura favorisce il dialogo e la comunicazione.
 ”
15. ” ARCA DI PACE
Partendo dal progetto sui temi dell’educazione alla pace e della diversità culturale promosso dalla ” Comunità Montana dell’Aniene e patrocinato da Provincia di Roma, “Arca della Pace” prevede la presentazione alla Conferenza Generale Unesco del 2009 di una proposta di ” risoluzione ONU per l’inserimento dell’ora di pace nei programmi scolastici. Prevista anche l’istituzione di ” due poli bibliotecari di pace nei comuni della Provincia, con una selezione di testi e documenti sulla multicultura, la pace e la diversità culturale.
 ”
16. CICLO DI INCONTRI
Organizzazione di incontri per bibliotecari, operatori culturali, associazioni e amministratori locali sul tema: “Sviluppo sostenibile e dialogo interculturale: opportunità e sfide per le istituzioni della cultura”
 ”
17. ORCHESTRA PIAZZA VITTORIO JUNIOR
Si tratta della prima orchestra giovanile interculturale italiana, che intende eseguire un concerto spettacolo in cui la musica ebraica incontra la musica rom.
 ”
18. CORSI DI FORMAZIONE/AGGIORNAMENTO PER DOCENTI
Previsti percorsi dedicati alla Prevenzione/Contrasto di bullismo e violenza attraverso la costruzione dei valori, e iniziative di apprendimento per sostenere progetti scolastici finalizzati alla conoscenza reciproca mediante la scoperta di valori trasversali condivisi.
 ”
19. ” INCUBATORE DI IMPRESA PER IMMIGRATI
L’incubatore di imprese, realizzato in una struttura provinciale, è destinato ad ospitare per 24 mesi nuove aziende create da immigrati. Con tale iniziativa la Provincia intende promuovere il reale inserimento degli immigrati permettendo loro pari opportunità all’interno del contesto socioeconomico provinciale. Ad ognuna delle imprese saranno offerti spazi per lo svolgimento di attività produttive, e servizi in comune con le altre imprese ospitate.
 ”
20. “SCATOLA DELLA SICUREZZA”, IL TASTO PER LA SICUREZZA DEGLI AUTOMOBILISTI
“Scatola della sicurezza” è un dispositivo satellitare che consente di individuare, in caso di allarme o di auto in panne, il veicolo e di dare indicazioni alle Forze dell’Ordine. In pratica, premendo un pulsante nell’abitacolo, si può segnalare tempestivamente il pericolo e attendere i soccorsi. Scopo del progetto è aumentare i livelli di sicurezza stradale e personale degli automobilisti. In particolare, l’intervento è volto a tutelare le donne, prime vittime di aggressioni e violenza. In collaborazione con Ania, la Provincia di Roma intende finanziare l’acquisto di “Scatole della sicurezza”.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet