5 settembre 2005 Tessile: accordo raggiunto.

TESSILE: UE-CINA INTESA RAGGIUNTA. PAROLA A STATI MEMBRIDopo lunghi giorni di negoziati, Cina e Unione europea hanno trovato un accordo per risolvere la crisi tessile. Lo hanno all’Ansa indicato fonti comunitarie a Bruxelles. ” I contenuti dell’accordo sono ora stati sottoposti – hanno riferito le fonti – agli Stati membri. Se saranno accolti, l’intesa sara’ ufficializzata in un paio di ore, durante un incontro stampa a Pechino.
”L’accordo sta per essere finalizzato. I contenuti sono in queste ore sottoposti all’approvazione degli Stati membri”, hanno riferito le fonti a Bruxelles, senza rilevare alcun dettaglio.L’intesa e’ arrivata a poche ore dall’avvio del vertice Ue-Cina e dopo una decina di giorni di negoziati intensi tra Bruxelles e Pechino.§L’obiettivo dei colloqui condotti dal commissario Ue al commercio estero Peter Mandelson e dal ministro del commercio cinese Bo Xilai era di trovare una soluzione alle montagne di prodotti tessili cinesi bloccati nelle dogane europee, in seguito al raggiungimento delle quote di esportazione definite nell’accordo commerciale bilaterale firmato a Shanghai il 10 giugno scorso.Oltre 80 milioni di prodotti, tra cui maglioni, pantaloni, camicette, sono ancora stipati nei container e nei magazzini alle frontiere della Ue. ”
 ”
 ”


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica