16 ottobre 2009 Memoria: le iniziative per commemorare il 16 ottobre 1943

16 ottobre 1943-16 ottobre 2009. La Provincia di Roma non dimentica e, come ogni anno, ha dedicato occasioni di confronto e dibattito al tema della memoria, per tornare a riflettere e parlare di quanto è avvenuto, nella Capitale e nel nostro Paese, con la deportazione degli ebrei. ”
“Il nostro obiettivo – ha detto Nicola – è quello di coinvolgere sempre più le scuole e le nuove generazioni, per sensibilizzarle rispetto all’orrore di quel periodo storico, affinché quel dolore non si ripeta mai più”.
 ”
Molte le iniziative organizzate. Nei giorni scorsi, durante il dibattito ‘La memoria e l’immagine’, tenutosi presso la Sala Nassirya del Senato,  ” sono stati presentati i progetti di raccolta di documentazione sul tema della memoria realizzati dagli studenti del Liceo Scientifico Keplero di Roma in collaborazione con l’osservatorio della Fotografia.
 ”
Nicola ha partecipato ad altre due iniziative: la presentazione della pubblicazione “Giuseppe Di Porto, la rivincita del bene. Una testimonianza inedita di un sopravvissuto ad Auschwitz” e la proiezione del documentario “174517”, realizzato mettendo insieme le immagini e i video raccolti dai 240 studenti delle scuole del territorio che hanno visitano il campo di sterminio di Auschwitz grazie al “Viaggio della Memoria” organizzato proprio da Palazzo Valentini.
 ”
Un’esperienza diffusa anche su Facebook, con un gruppo creato ad hoc da Zingaretti. “Il 16 ottobre 1943 – ha detto – il giorno della razzia del ghetto non può essere solo una parentesi ma un monito perché tutti i giorni le istituzioni e non solo lavorino ” per ricordare, raccontare e per introdurre quegli anticorpi valoriali che impediscano il riproporsi degli orrori della storia.
 ”
Nel 2011 la Provincia di Roma aprirà alla cittadinanza la ‘Banca della Memoria’, la prima struttura nella capitale che tra le altre cose, impegnerà i ragazzi nella raccolta di materiale video, immagini e testimonianze sulla memoria a 360 gradi. La banca aprirà a Villa Altieri, un palazzo della Provincia che ospiterà una biblioteca provinciale, un centro culturale e la banca della memoria. Sarà la prima banca della memoria a Roma e lavorerà anche a supporto del Museo della Shoah. Già da quest’anno partiranno i corsi di formazione per gli studenti che avranno poi il compito di raccogliere interviste e testimonianze in tutti i Comuni della provincia.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet