27 novembre 2009 Bilancio 2010: manovra da 520 milioni, investimenti per 120 milioni

520 milioni di euro: 400 per la spesa corrente, 79 in meno rispetto al 2009, e 120 per gli investimenti, di cui solo 80 spendibili a causa del limite previsto dal Patto di stabilità. A tanto ammonta la manovra che, entro la fine di novembre, la Giunta provinciale approverà per il 2010. Previsto, entro Natale, il sì del Consiglio. In generale, nel triennio 2010-2012, il piano investimenti sarà di 283,7 milioni di euro che diventano 588 milioni se si considera il periodo 2008-2012, a cui comunque occorre aggiungere i 410 milioni, in 3 anni, di Ato2 Acea. ”
"Ci troviamo di fronte ad un bilancio complesso e per questo l’auspicio è che in Finanziaria non si impongano nuovi tagli agli Enti locali –ha detto Nicola – Se si riuscissero a superare i vincoli del Patto di stabilità, si potrebbero mettere altri soldi: sono pronti subito 50 milioni da mettere a gara. Dovranno essere fatte delle scelte molto nette”.
 ”
"Nel 2009 – ha aggiunto Nicola – sono venuti meno 27 milioni di entrate fiscali e 15 milioni di trasferimenti. Quest’anno si prevedono altri 23 milioni in meno. Nonostante questo, ci muoveremo per non toccare i servizi per le fasce più deboli della popolazione e per i Comuni già colpiti duramente dal taglio dell’Ici".
 ”


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet