23 gennaio 2006 Arriva “Europea”!

Cos’è oggi l’Europa? Negli ultimi anni abbiamo sentito ripetere spesso questa domanda dietro la quale si celano almeno due grandi questioni: una lettura del presente, ma anche un interrogativo sul futuro. In quale modo l’attività europea incide quotidianamente sulla vita dei suoi cittadini? E qual è il futuro di un cammino unitario che ha oggettivamente bisogno di un salto di qualità? Non sempre l’informazione aiuta a capire: è confinata tra gli addetti ai lavori, oppure affidata a polemiche effimere o, ancora, al gossip politico nazionale.
Manca l’attenzione alle scelte reali, al dibattito che si sviluppa giorno per giorno.
Eppure l’Europa vive una crisi drammatica. Uscirne è possibile, ma occorrono passi avanti coraggiosi: coinvolgere i cittadini nel processo di costruzione di una nuova statualità, ripensare l’architettura istituzionale per vincere l’impasse dei governi, far sì che l’Europa torni a rappresentare quell’elemento di sicurezza nella modernizzazione che è sempre stata. Insomma occorre “sporcarsi le mani”, fare qualcosa di concreto.
Agire, proporre, riformare: non limitarsi ad elencare problemi.
Quello della trasparenza e della conoscenza di ciò che avviene nelle istituzioni europee è uno dei nodi ancora non sciolti. Mentre le nostre battaglie qui in Parlamento vanno avanti, vorremmo provare ad offrire uno strumento in più per conoscere, capire, riflettere.
Ecco allora Europea: una sfida, un sasso nello stagno.
Un mensile italiano, pensato e scritto a Bruxelles, rivolto al pubblico vasto ed eterogeneo dei lettori di un quotidiano: l’Unità.
Il contributo di una sinistra moderna, che guarda con passione ai grandi mutamenti del nostro tempo.
 ”
L’articolo di presentazione di Europea scritto Nicola per L’Unità
 ”
 ”


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica