13 dicembre 2009 A gennaio gli Stati generali della cittadinanza

“Sono maturi i tempi per affrontare con spirito costruttivo e bipartisan la grande questione legata ai diritti di cittadinanza, con l’obiettivo di favorire una piena integrazione di quei migranti che vivono stabilmente in Italia e che dimostrano di voler essere attivamente coinvolti nel tessuto sociale e civile del nostro Paese. Su questo tema è necessario un approccio nuovo, in cui le istituzioni promuovono e favoriscono la partecipazione attiva di quel migrante al processo che lo porterà in tempi certi a diventare cittadino”. ”
E’ questo il testo di una lettera che Nicola ha inviato ai Sindaci dei 121 Comuni del territorio e ai presidenti dei Municipi di Roma, per favorire momenti di dibattito e di approfondimento politico e istituzionale sul tema, in vista dell’avvio in Parlamento della discussione sulla proposta di legge Sarubbi-Granata.
 ”
“Dal punto di vista di noi amministratori locali – ha scritto Nicola – che quotidianamente ci confrontiamo con i temi del governo del territorio, queste riflessioni hanno molto a che fare con il presente e il futuro delle nostre città e con le domande sempre più pressanti che provengono dalle nostre comunità di politiche per la sicurezza, la stabilità sociale e la crescita economica e civile. La proposta di legge Sarubbi-Granata, attribuendo proprio agli Enti Locali gli strumenti per rendere concreto e valido il percorso di piena integrazione, più rappresentare una risposta forte e condivisa a quei preoccupanti e sempre più frequenti episodi di intolleranza e di violenza verso gli stranieri che purtroppo si sono verificati anche nelle nostre città . Proprio per approfondire queste tematiche – cha aggiunto – il prossimo 26 gennaio ospiteremo a palazzo Valentini gli stati generali della cittadinanza aperti agli amministratori locali, alle associazioni e alle forze sociali e civiche del nostro territorio".


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet