29 dicembre 2009 Contro la crisi 20 milioni per i lavoratori dalla Provincia. E’ la risposta a un Parlamento impantanato sulle leggi salva premier

Venti milioni di euro dalla Provincia di Roma per contrastare la marginalizzazione e l’esclusione dal mercato del lavoro, che prevede bandi per 20 milioni di euro (fondi europei messi a disposizione dalla Regione Lazio) che l’Amministrazione provinciale mette in campo per contrastare la crisi nei settori della formazione, sostegno al reddito, interventi integrati per l’occupazione e l’inclusione, rivolti ad occupati, disoccupati, inoccupati, over 40 e fasce deboli. Dal 23 dicembre al 1 febbraio 2010 si potranno presentare le proposte progettuali".
"Questa – ha detto Nicola – vuole essere una risposta di qualità alla crisi che investe il nostro territorio. Con questo provvedimento, esempio di ottima collaborazione istituzionale, vogliamo chiudere il 2009 dedicandolo simbolicamente ai temi fondamentali della formazione e del lavoro". Complessivamente il progetto si propone di avviare un sistema di attività che contempli azioni quali l’orientamento specifico, la formazione, l’accompagnamento al lavoro, il sostegno al reddito, i premi all’assunzione per le aziende ma anche all’ avvio di lavoro autonomo ed impresa.
 ”
Tra politica e vita reale c’è una dicotomia inaccettabile. Mentre i livelli di disoccupazione sono quelli che conosciamo, mentre ai centri per l’ impiego si rivolgono sempre più esponenti del ceto medio e mentre lavoratori qualificati come quelli dell’ Ispra salgono su un tetto per difendere il posto di lavoro, abbiamo un parlamento che è impantanato nelle leggi a difesa dei guai giudiziari del premier. Domani mattina – ha annunciato Nicola – andrò sui tetti dell’Ispra per dimostrare la mia vicinanza a questi lavoratori precari, che stanno portando avanti da giorni una protesta silenziosa e civile, mentre troppo spesso finiscono sui giornali solo le azioni violente”.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet