28 febbraio 2010 Vicini a Piero Terracina, serve una battaglia culturale contro l’intolleranza

“Aver imbrattato le ‘pietre d’inciampo’, simbolo della tragedia della Shoah, è un gesto orribile. A Piero Terracina e a tutta la comunità  ” ebraica va la nostra vicinanza e solidarietà. E’ necessario – ha detto Nicola – individuare i responsabili di questa lunga serie di episodi di antisemitismo che si sono verificati, negli ultimi mesi, a Roma. Chi lancia questa sfida ai nostri valori troverà una risposta coesa e forte da parte di tutta la comunità, impegnata perché non si ripeta mai più l’orrore di quegli anni che abbiamo conosciuto proprio grazie ai racconti emozionanti e dolorosi e all’ impegno di molti ex deportati verso i quali saremo debitori per sempre. Questo episodio – ha aggiunto ” – conferma quanto siano importanti una battaglia culturale e civile e i comportamenti quotidiani che restringono gli spazi dell’intolleranza, del razzismo e della discriminazione”.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet