20 agosto 2010 Sulla festa nazionale del Pd Ministri patetici, Pdl senza dignità

«Con la decisione di non partecipare alla Festa del Pd come ritorsione per il mancato invito del presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota, il ministro Tremonti e gli altri due ministri Maroni e Calderoli si sono dimostrati patetici oltre ogni limite». Lo ha detto Nicola commentando la decisione dei Ministri.
«Accusare il Pd di non essere democratico quando, è il caso di Tremonti – ” ha aggiunto ” – si fa parte di in un partito che caccia il cofondatore solo perchè non è d’accordo con Berlusconi, dimostra a che punto siano arrivati il servilismo e la mancanza di dignità nel Pdl». Secondo Nicola, «sorprende anche che esponenti del Pd si siano prestati a questo gioco falso e strumentale, messo in atto da Tremonti e dai ministri leghisti. Basta con questa subalternità culturale a qualunque presa di posizione della destra».
«La destra – ha concluso – è ormai un gruppo di potere abbarbicato alla propria poltrona e noi troviamo anche qualcuno dei nostri che gli dà corda solo per avere qualche spazietto agostano su giornali e tv».


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica