10 settembre 2010 Nicola: “No a Bossi sulla spostamento dei ministeri al nord. La Lega è contro Roma”

"Ho appena letto – ha detto Nicola – le dichiarazioni di Umberto Bossi, l’uomo forte del governo Berlusconi, che annuncia la decisione di chiudere i ministeri a Roma per trasferirli al Nord. Non ho capito che cosa c’entri questo col federalismo. E non capisco neanche come i parlamentari romani del Pdl possano continuare ancora ad appoggiare un simile governo. E’ inutile negare che questo atto creerebbe un ridimensionamento della Capitale con annessi ” trasferimenti coatti e disoccupazione". ”
“Non passa giorno – ha aggiunto – in cui il leader della Lega, nella sua ideologia antiromana, non rilanci qualche progetto atto ad impoverire la città. Non si può più dire, per giustificarlo, che questo è il “folklore” del Carroccio. Si è passato il limite. Spero, a questo punto, che da subito si mobiliti un fronte comune, a partire dai cittadini, dalle istituzioni, e dalle forze sociali, per arginare e bloccare i propositi antiromani del leader della Lega. Lasciamo stare gli equilibrismi e le alleanze di governo nazionali visto che qui è in gioco il futuro stesso della Capitale".


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica