16 aprile 2012 Premio ‘Etica nello sport’ ‘Etica nello sport’ è il premio che la Provincia di Roma ha sostenuto insieme alla Lega calcio dilettanti per divulgare i valori di una sana competizione: solidarietà, responsabilità, merito. Un riconoscimento speciale è stato consegnato ai difensori di Roma e Lazio, Juan e Diakité, a cui sono stati rivolti insulti razzisti allo stadio, proprio per affermare la funzione sociale dello sport, che deve unire non dividere

Lo sport deve unire non dividere. Per questo la Provincia di Roma con la Lega calcio dilettanti ha promosso il premio ‘Etica nello sport’: un riconoscimento agli atleti e alle società che si impegnano per diffondere i valori della solidarietà, della responsabilità, del merito e della sana competizione.

Un riconoscimento speciale è andato a Juan e Diakité, i difensori di Roma e Lazio a cui sono stati rivolti insulti razzisti allo stadio. Due ragazzi che con il loro comportamento in campo, e non solo, sono un modello per tanti giovani. A ritirare il premio per conto di Diakité è stato il compagno di squadra Konko.

Il premio è un modo per ricordare che dobbiamo essere fedeli all’idea di competizione sportiva basata – certo – sulla voglia di vincere ma anche sul rispetto dell’ altro, pure se in quel momento è un avversario.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica