14 giugno 2016 Lazio Innovatore: il premio alle migliori startup del Lazio Oggi abbiamo premiato le migliori startup innovative nel campo del sociale e della produzione e le startup nate nei luoghi dell'innovazione che la Regione ha messo in campo. Al Premio hanno partecipato innovatori, PMI e startup. Un'opportunità in più per chi ha delle buone intuizioni e vuole trasformarle in idee d'impresa

Oggi il Lazio sta cambiando, per questo abbiamo premiato le migliori startup nel campo del sociale, della produzione e le startup nate nei luoghi dell’innovazione che la Regione ha messo in campo. Questo progetto offre un’opportunità a chi ha delle buone intuizioni e vuole trasformarle in idee d’impresa. È un altro segnale del fatto che vogliamo produrre un habitat confortevole per le imprese.

Premiati oggi i 24 finalisti del Premio Lazio Innovatore, la competizione per premiare le imprese innovative del territorio che presentano un alto potenziale di crescita per qualità e competenza e che hanno presentato la loro idea in pitch di 3 minuti ciascuno. Al Premio hanno partecipato innovatori, PMI e startup, che fanno parte del nostro portale regionale che, in pochissimi mesi di vita, ha raccolto quasi 2000 iscritti.

Ecco le startup e i premi:

  • Best Start up per ‘Holey’ tutori ortopedici personalizzati e stampabili in 3D;
  • Best Pmi per ‘Filo’, un’applicazione gratuita che consente di ritrovare in poco tempo chiavi o cellulare smarriti nelle vicinanze;
  • Best social innovation per ‘Myheart’, un cerotto per la diagnostica domiciliare e automatica della fibrillazione atriale;
  • Best Start up incubata in uno Spazio Attivo della Regione per ‘Spaceexe’, un parastinco tecnologico che attraverso un gps invia in tempo reale tutte le prestazioni dei calciatori. Ai vincitori delle prime tre categorie sono andati 20 mila euro, 10 mila per la quarta.

250 innovatori in settori strategici che vanno dall’agroalimentare all’innovazione sociale: un successo per noi, ma soprattutto una rappresentazione concreta della forza e delle enormi potenzialità del Lazio nel campo decisivo dell’innovazione.

Una bella novità: rimborsiamo l’Irap alle startup innovative. Chi produce innovazione dunque avrà un rimborso dell’Irap, presto partirà un bando regionale da 1 milione di euro. A beneficiarne saranno le startup iscritte nella apposita sezione speciale del registro del Mise, che abbiano almeno una sede operativa nel Lazio, e abbiano effettuato versamenti Irap per i primi due esercizi fiscali senza aver già ottenuto da altre amministrazioni la restituzione delle somme.  Un incentivo all’innovazione per far venire da tutta Italia nella nostra Regione a creare lavoro e innovazione.

Una strategia per la crescita intelligente del nostro sistema socioeconomico: è questa una delle sfide cruciali della nostra amministrazione fin dall’inizio. Abbiamo bisogno delle idee dei giovani e degli innovatori per scoprire soluzioni per migliorare le nostre vite e per rimettere il Lazio in competizione con le grandi aree di sviluppo del pianeta.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica