5 aprile 2017 Premio legalità, un segno di riconoscimento a chi si impegna ogni giorno per la sicurezza dei cittadini Un segno di gratitudine e riconoscenza rivolto a chi presta quotidianamente la propria opera al servizio della collettività a garanzia della sicurezza e della libertà dei cittadini, con profondo senso del dovere e spirito di abnegazione e conseguendo risultati straordinari dal punto di vista della prevenzione, del controllo del territorio e della repressione dei reati

1° edizione del Premio Legalità della Regione Lazio.  Istituito dal Consiglio Regionale del Lazio lo scorso 10 agosto, il Premio Legalità si propone come un segno di riconoscimento nei confronti di personalità o Istituzioni che si siano particolarmente distinte nell’attività di contrasto alla criminalità.  Oggi è stato un onore avere ospitato nella nostra sede i vertici delle forze dell’ordine e il prefetto di Roma, per ricevere questo attestato e dare loro questo ringraziamento per quello che fanno per la sicurezza.

Premiate le Forze dell’Ordine. Per la prima edizione la Regione ha deciso di esprimere gratitudine e riconoscenza alle Forze dell’Ordine, che prestano quotidianamente la propria opera al servizio della collettività, a garanzia della sicurezza e della libertà  dei cittadini, con profondo senso del dovere e spirito di abnegazione. Risultati straordinari, quelli conseguiti dalle Forze dell’Ordine, sia dal punto di vista della prevenzione, del controllo del territorio e della repressione dei reati che per quello che riguarda l’attività di contrasto alle mafie e ai sodalizi criminali autoctoni, con il lavoro di squadra delle Forze dell’Ordine e della Dia coordinato dalla Direzione Distrettuale Antimafia.

Costante l’impegno della Regione per la sicurezza.  A breve il Presidente Zingaretti firmerà il  “Patto Lazio Sicuro” con le Prefetture del Lazio, un accordo che prevede uno stanziamento di 800mila euro a favore delle Forze dell’Ordine. Sempre nell’ottica di rafforzare le azioni di sicurezza urbana integrata la Regione Lazio pubblicherà, a fine aprile, un bando di 1,5 milioni di euro rivolto ai Comuni per l’acquisto di sistemi di videosorveglianza, messa in rete di impianti di video sorveglianza privati presenti nei Comuni e per la riqualificazione di aree e siti degradati che spesso sono all’origine di insicurezza e allarme sociale. Infine verranno avviati anche progetti di sicurezza urbana per 27 Comuni, tra cui 4 Municipi di Roma per un ammontare complessivo di 900mila euro.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica