3 aprile 2017 Pd, dobbiamo essere capaci con orgoglio di promuovere le nostre idee Ora il tempo che manca per le primarie di popolo andrà speso per richiamare a raccolta i nostri tantissimi elettori che credono che occorra cambiare il Pd. Soprattutto dobbiamo mobilitare chi crede che solo una forte alleanza e unità delle forze riformiste possa prevalere e vincere di fronte al rischio dei 5Stelle o a quello di una probabile alleanza della destra

Con il voto di ieri Renzi ha vinto il passaggio nei circoli. Complimenti a lui e ai tanti che si sono battuti per raggiungere questo obiettivo. Secondo me Orlando, che è partito 20 giorni fa, ha avuto un ottimo risultato e soprattutto rappresenterà un punto di vista unico nel Pd e di unità per l’intero centrosinistra. . Abbiamo bisogno di idee, di un progetto, di una visone e di una prospettiva comune del futuro, da scrivere insieme. Ne avremo bisogno nelle imminenti amministrative e ne avremo ancora più bisogno nelle prossime politiche.

Oggi il Pd ha troppi nemici e dobbiamo essere capaci con orgoglio di promuovere le nostre idee in maniera non settaria ma aperta e inclusiva. L’Italia non può cadere in mani sbagliate, gli elettori ci chiedono segnali di innovazione e di unità e Orlando segretario può incoraggiare questa sfida possibile. Orlando, inoltre, nei toni e nella figura, può essere una occasione di ascolto e coinvolgimento di tutte quelle figure che in questi anni si sono sentite escluse ed emarginate. Per questo sono fiducioso nel prosieguo della corsa alla segreteria. L’Italia è un Paese dove l’ingiustizia cresce, e questo nutre i peggiori populismi, perché, ci piaccia o no, milioni di persone si sentono tradite e abbandonate dalle nostre politiche. In questo tempo serve una leadership capace di produrre una sintesi, per questo credo che Orlando sia il più adatto per contrastare questa deriva.

E approfitto per ringraziare e dare un abbraccione alle decine di migliaia di donne e uomini, ragazze e ragazzi che nei giorni scorsi si sono organizzati e, spesso controcorrente, sono andati a votare per Andrea, facendogli ottenere un – ripeto- a mio giudizio ottimo risultato. In bocca al lupo a tutti, al Pd e all’Italia. Ora tutti pancia a terra in vista delle primarie del 30 aprile!


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica