13 gennaio 2014 La Regione finanzia più di 100 nuovi progetti nelle scuole. Una decisione contro la crisi per il futuro dell’Italia Oggi abbiamo premiato i progetti educativi che partiranno nelle scuole grazie al primo bando della Regione. Continueremo a difendere e sostenere la scuola e i luoghi della formazione, puntando su ogni singola realtà, non toglieremo mai nemmeno un centesimo al futuro dei nostri figli

Negli ultimi anni i tagli e il disinteresse hanno pesato moltissimo sulla scuola, danneggiando prima di tutto studenti e insegnanti.  Abbiamo deciso di invertire la rotta e vogliamo fare la nostra parte per aiutare le scuole del Lazio ad essere migliori.

Per questo abbiamo deciso di investire per nuovi progetti formativi a scuola. Orientamento, cultura, sport,  antirazzismo, solidarietà internazionale, difesa dell’ambiente: ecco alcune iniziative su cui punteremo.

Sono arrivate più di 550 idee al nostro bando ‘Fuoriclasse’. Le abbiamo valutate con una procedura semplice e veloce, e ne abbiamo già finanziate oltre 100. Ci sono ancora due scadenze per partecipare al bando: il 27 febbraio e del il 7 aprile. Qui ci sono tutte le informazioni

Oggi abbiamo incontrato cinque scuole tra quelle che hanno vinto il primo bando, ecco quali sono i progetti:

‘Strantirazzismo e la corsa di Miguel’, coinvolgerà circa 6 mila studenti con gare sportive in omaggio a Jesse Owens e Luz Long, atleti campioni della lotta contro il razzismo.

Parto dall’orto: orti didattici a scuola per lavorare sull’educazione ambientale’ è rivolto a studenti e docenti delle scuole dell’infanzia.

‘ORIENTA-MENTI: percorsi efficaci per scelte giuste’ è un progetto sperimentale di orientamento scolastico per scegliere insieme, con consapevolezza, la scuola da frequentare più adatta alle proprie capacità e aspirazioni.

Volley scuola 2014’ è un torneo di pallavolo a cui parteciperanno più di 200 squadre provenienti da oltre 100 istituti di Roma e provincia.

‘Gli altri siamo noi, idee e percorsi per una scuola interculturale’ coinvolgerà 1280 studenti italiani e stranieri sensibilizzandoli sui temi dell’integrazione e della lotta alla discriminazione.

Questa iniziativa per la scuola non si ferma qui. Continueremo a difendere e sostenere la scuola e i luoghi della formazione, puntando su ogni singola realtà. Vogliamo un nuovo modello di sviluppo che parta proprio dalla scuola, che non può pagare il prezzo della crisi ma deve formare al meglio la nuova generazione.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica