1 dicembre 2015 Ospedale Grassi di Ostia: aperto anche qui il nuovo pronto soccorso Abbiamo investito di 2,1 milioni di euro: grazie a queste risorse abbiamo realizzato in tempi record lavori che hanno portato novità importanti per questo ospedale che attendeva da troppo tempo lavori di riqualificazione. Anche in questo caso abbiamo mantenuto un impegno: cambiare il volto di questo ospedale e garantire servizi più efficienti e di qualità a tutte e a tutti

Oggi abbiamo inaugurato il pronto soccorso dell’ospedale Grassi di Ostia. Anche in questo caso abbiamo mantenuto un impegno: cambiare il volto di questo ospedale e garantire servizi più efficienti e di qualità a tutte e a tutti. Qualche mese fa tra l’altro abbiamo aperto anche una Casa della Salute, sempre a Ostia. Abbiamo investito di 2,1 milioni di euro: grazie a queste risorse abbiamo realizzato in tempi record lavori che hanno portato novità importanti per questo ospedale che attendeva da troppo tempo lavori di riqualificazione. Negli ultimi giorni abbiamo inaugurato anche i pronto soccorso del San Giovanni, del Sant’Andrea e del Santo Spirito.

In pochi mesi abbiamo portato a termine i lavori in 12 ospedali, un risultato straordinario confermato oggi dalle parole del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

Ecco i principali interventi che abbiamo portato avanti al Grassi:

Raddoppiate le sale delle emergenze: i  locali del pronto soccorso sono stati rinnovati e ampliati con un’area accoglienza e le sale delle emergenze che passano da 2 a 4. migliorata l’accoglienza con la definizione dei nuovi percorsi, creandone anche uno dedicato solo alla pediatria.

Nuovi macchinari: per la dotazione di macchinari nuovi abbiamo investito 700 mila euro. Per ammodernare la apparecchiature già esistenti, invece, abbiamo investito 600 mila euro.

Più servizi: potenziata l’emodinamica con l’apertura h24 anziché h12.

20 unità in più a tempo determinato: per il Giubileo assumiamo 20 unità in più a tempo determinato, 4 medici e 16 operatori. A questi si aggiungono i tre primari a tempo interminato per i reparti dedicati alle emergenze: le selezioni sono in corso.

Più posti letto: spostati 6 posti letto di osservazione breve dal reparto di medicina d’urgenza al pronto soccorso. Nell’arco dell’anno saranno aumentati anche i posti letto di rianimazione che da 10 diventeranno 18.

1 milione di euro per il potenziamento della radiologia: messi in rete tutti i laboratori di radiologia e gli ambulatori esterni all’ospedale. al via ad un sistema avanzato che consentirà il ritiro e la refertazione in qualsiasi struttura anche fuori dall’ospedale mettendo fine all’uso delle lastre.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica