29 luglio 2015 I nuovi pronto soccorso degli ospedali: date certe per la fine dei lavori Vogliamo dimostrare che i cittadini italiani, romani, i pellegrini e i turisti incontreranno un sistema sanitario in grado di farsi carico della cura di chi ha bisogno. I manager della sanità saranno valutati anche per il rispetto di questa tabella di marcia

Gli ospedali di Roma avranno i pronto soccorso nuovi. Non si tratta di una semplice riverniciatura delle pareti, ma di impianti moderni, efficienti e innovativi.

Siamo orgogliosi, perché questi lavori previsti per il Giubileo, ci permetteranno di offrire servizi migliori alle persone anche al termine dell’Anno Santo.

La Regione Lazio effettuerà sopralluoghi con l’obiettivo di verificare lo stato di avanzamento dei lavori. Li farò anche io personalmente, dei blitz ai cantieri insieme ai tecnici.

Per questo abbiamo fissato delle date certe per concludere i lavori:

Umberto I – inizio lavori: 20 luglio. Fine lavori: 30 novembre

Grassi di Ostia – inizio lavori: 20 luglio. Fine lavori: 15 novembre

S. Giovanni – Inizio lavori: 28 luglio. Fine lavori: 24 novembre

Pertini – Inizio lavori: 28 luglio. Fine lavori: 24 novembre

S. Andrea – già in avanzata fase di realizzazione. Fine lavori: 15 novembre

S. Filippo Neri – già in avanzata fase di realizzazione. Fine lavori: 10 ottobre

S. Spirito Inizio lavori: 25 luglio. Fine lavori: 31 ottobre

S. Eugenio – Inizio lavori: 27 luglio. Fine lavori: inizio novembre

Gemelli Inizio lavori: 15 giugno. Fine lavori: inizio dicembre

S. Camillo – Inizio lavori: 5 settembre. Fine lavori: 24 novembre

A Tor Vergata non sono previsti interventi strutturali ma di adeguamento tecnologico.

Una precisa assunzione di responsabilità anche per i direttori generali. L’esecuzione dei lavori sarà un elemento di valutazione da parte della Regione dell’operato dei manager in carico. Anche questo modo vogliamo evitare ritardi e fare in modo che i cantieri procedano velocemente, come stabilito.

Il nostro obiettivo è dimostrare che i cittadini italiani, romani, i pellegrini e i turisti incontreranno un sistema sanitario in grado di farsi carico della cura di chi ha bisogno, ed è una sfida che stiamo vincendo.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet