18 marzo 2016 La sfida della bellezza: una nuova cultura del paesaggio Il paesaggio italiano si tutela e si conserva solo se viene messo di nuovo nelle condizioni di interagire positivamente con le comunità che lo vivono. Promuoviamo una nuova cultura del territorio, come fattore di sviluppo e di rilancio e come elemento centrale per garantire il benessere e la qualità delle nostre vite

Con il nuovo Piano Territoriale Paesistico Regionale lanciamo una battaglia civile e culturale sulla bellezza che ha l’ambizione di andare oltre la conservazione e la difesa. Il patrimonio di bellezza che abbiamo ricevuto in dote rappresenta una ricchezza immensa che deve orientare le nostre scelte, che può aiutarci a migliorare la qualità della vita, che può produrre nuovo lavoro e sviluppo.

Curare oggi le ferite inferte ai nostri borghi, alle nostre meraviglie naturali, alle coste è un compito difficilissimo. Ma dobbiamo fare di tutto per riuscirci, come atto d’amore verso la nostra terra e di altruismo verso chi verrà dopo di noi. Con lo strumento di un fortemente innovativo, nato da un confronto serrato con Mibact, università, con il supporto attivo di tante associazioni ed enti locali, il Lazio si pone all’avanguardia in Italia negli strumenti operativi per la tutela e il rilancio delle nostre bellezze paesaggistiche.

Continua a leggere la mia riflessione su Huffington Post

 


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica