13 maggio 2016 Riparte la Race for the cure: un appuntamento con la salute, lo sport e il benessere Oggi si mettono assieme molte cose: la pratica sportiva, stili di vita sani e soprattutto si parla della cura e della prevenzione del cancro al seno, che è purtroppo la patologia tumorale più frequente tra le donne perché ne colpisce 1 donna su 8 nel corso della vita. Nel Lazio siamo in prima linea con la prevenzione, sono sempre di più le donne che si sottopongono agli screening, è molto importante e andiamo avanti così

Siamo tra le prime regioni in Italia ad aver creato centri di prevenzione del tumore al seno in tutto il territorio, perché la prevenzione è fondamentale. Oggi apriamo il Villaggio per la Salute della donna al Circo Massimo e domenica si corre la Race for the Cure. Anche quest’anno questo appuntamento si è confermato come uno dei pilastri più importanti della prevenzione, perché rappresenta uno stimolo, anche psicologico, alla diagnosi precoce.

Un appuntamento con la salute, con lo sport e con il benessere. Oggi si mettono assieme molte cose: la pratica sportiva, stili di vita sani e soprattutto si parla della cura e della prevenzione del cancro al seno, che è purtroppo la patologia tumorale più frequente tra le donne perché ne colpisce 1 donna su 8 nel corso della vita.

La diagnosi precoce è un’arma fondamentale. Per questo oggi è importante esserci, per ribadire che la prevenzione è un fattore determinante di difesa e, soprattutto, che nessuna donna deve essere lasciata sola nel contrastare questo male.

Ecco come stiamo lavorando per garantire un’assistenza sempre migliore a tutte le donne e per aiutarle a prevenire

Aumentano le adesioni ai programmi di screening nel Lazio. Gli screening oncologici sono un investimento per la salute e uno stimolo a migliorare le prestazioni le capacità organizzative dei sistemi sanitari. Siamo impegnati con una serie di azioni per promuovere gli screening. Nel Lazio sempre più donne fanno prevenzione. È un dato positivo in crescita, lo scorso anno è cresciuto del 13% rispetto al 2014 il numero delle donne che si è sottoposta ai test di prevenzione. Nel periodo 2013-2015 sono stati identificati attraverso i programmi di screening 1.365 tumori maligni, operati nei centri di riferimento delle Asl.

Abbiamo riorganizzato i programmi di screening oncologici per garantire percorsi appropriati e maggiore copertura. E tra le altre cose abbiamo dato vita anche alla nuova rete oncologica per il tumore mammella, per dare alle donne cure più veloci e tempestive,creare speranza e porre un argine alla solitudine.

8 postazioni computerizzate qui al villaggio della race for the cure dove prenotare gli appuntamenti per i test di screening e reperire qualsiasi tipo di informazione.

Anche quest’anno sosteniamo la campagna di prevenzione ottobre rosa, con cui  estendiamo il programma di screening oltre che alle donne che rientrano nella di fascia di età compresa nel target, 50-69 anni, anche a quelle fuori fascia che non rientrano nei percorsi organizzati: 45-49 anni e 70-74 anni.

Un sito internet dove poter trovare ogni tipo di informazione sugli screening e sui servizi alla persona.  Se non lo conosci consultalo, puoi trovare tutte le informazioni sui nuovi servizi più vicini a te e su dove si trovano: vai qui.

All’avanguardia sulle breast unit, per curare al meglio le pazienti. Tra le altre cose il lazio è una delle prime regioni a recepire la direttiva del ministero della salute sui centri di senologia: per assicurare la multidisciplinarietà dell’assistenza in una patologia così delicata. abbiamo: 15 centri di senologia/breast unit (di cui 11 nell’area metropolitana di roma e 1 per ciascuna provincia); 39 centri di screening e 36 strutture di diagnostica clinica. Un vero e proprio patrimonio di strutture e professionisti con cui stiamo lavorando per creare un rete assistenziale sempre più forte, che vede la collaborazione anche dei volontari e delle associazioni dei pazienti all’interno della rete.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica