15 giugno 2016 Esportazioni record per il Lazio: più sviluppo e lavoro per le persone I dati sull’export ci confermano che siamo sulla strada giusta: sulle esportazioni per la prima volta il Lazio raggiunge il 5% di quello nazionale. La specializzazione delle esportazioni laziali è rappresentata dagli articoli farmaceutici che rappresentano con 2,1 miliardi di euro il 42,1% delle esportazioni complessive della regione Lazio nel primo trimestre 2016

Il Messaggero, 15 giugno 2016

Cresce l’export nel Lazio. Spiegano in Regione: nel primo trimestre di quest’anno le esportazioni hanno raggiunto quota 4,9 miliardi di euro, circa 260 milioni di euro in più rispetto allo stesso periodo del 2015, registrando un incremento del 5,5% (il dato italiano è di meno 0,4%). Ha commentato il governatore del Lazio, Nicola Zingaretti: «Anche dai primi dati disponibili per il 2016 si confermano i segnali di ripresa per il Lazio. Le ricette che abbiamo messo in campo funzionano come dimostrano i dati sul calo della disoccupazione e anche quelli sull’export dove per la prima volta il Lazio raggiunge il 5% di quello nazionale». Secondo il report diffuso ieri dalla Regione «l’export laziale del primo trimestre 2016 ha rappresentato, per la prima volta, il 5% di quello nazionale, in forte aumento rispetto agli anni precedenti, ma ancora poco per una regione che genera I’11,5% del Pil nazionale».

Ma in quali settori le esportazioni dell’economia laziale dimostrano di essere in buona salute? «La specializzazione delle esportazioni laziali è rappresentata dagli articoli farmaceutici che rappresentano con 2,1 miliardi di euro il 42,1% delle esportazioni complessive della regione Lazio nel primo trimestre 2016».  Seguono, sia pure a grande distanza, le esportazioni del settore dei mezzi di trasporto, dei prodotti chimici, dei metalli, dei macchinari. Ancora: «Oltre 3,3 miliardi di euro, il 67,5% delle esportazioni laziali del primo trimestre 2016, sono dirette verso i paesi dell’Unione Europea. L’export verso l’Ue è aumentato del 3,8% leggermente meno della crescita totale ( 5,5%). Le esportazioni verso i paesi europei extra Ue rappresentano il 5,8% del totale, m aumento del 29,7% rispetto al primo trimestre 2015. L’America con 449 milioni di euro di import dal Lazio fa registrare una contrazione del 13% rispetto al 2015».

C’è poi il caso Asia, che rappresenta un’importante area di destinazione delle esportazioni laziali: 616 milioni di euro in valore dell’export, il 12,6% del totale, in aumento del 18,3% rispetto al I trimestre del 2015. «Anche l’Africa, che m valore rappresenta però solo il 3,3%, delle esportazioni laziali, fa registrare una robusta crescita dell’export pari al più 25,1%».


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica