18 dicembre 2015 9 milioni di euro in poche settimane dall’evasione ticket sanitari Dallo screening su 1 milione di cittadini esenti, sono emersi circa 235mila casi di soggetti che hanno usufruito dell’esenzione per reddito di prestazioni sanitarie senza averne diritto. Un’operazione complessa ma necessaria per ristabilire equità tra i cittadini. Le somme recuperate saranno investite per i servizi per le persone. Già 90.000 i cittadini che hanno regolarizzato la propria posizione; 9 milioni di euro l'ammontare delle risorse recuperate

Corriere della Sera, 18 dicembre 2015

Nel Lazio, solo nel biennio 2009-2010, sono state riscontrate ben 235 mila esenzioni sanitarie erronee, per un’evasione complessiva calcolata intorno ai 40 milioni di euro. È il dato fornito dal governatore Nicola Zingaretti, nel corso di un’audizione alla commissione Affari sociali della Camera. Dopo gli accertamenti sono partiti gli avvisi di pagamento.

E, dopo gli avvisi, sono arrivate le file allo sportello, con diversi disagi per i cittadini. Secondo Zingaretti, queste difficoltà «ci sono state solo nei primi dieci giorni» mentre oggi sarebbero «completamente superate». In ogni caso, nelle prime cinque settimane di operatività degli sportelli, si sono registrati circa 90 mila pagamenti, per un incasso complessivamente (a favore della Regione) di 9 milioni di euro.

Queste risorse, fa sapere sempre Zingaretti, «verranno utilizzate per progetti specifici». Quali? Alcuni sono decisi, altri ancora da stabilire: «Stiamo procedendo ? dice il governatore ? all’individuazione delle opere a cui destinare le risorse recuperate: finanzieremo progetti ad hoc, fra i quali la nuova ostetricia ginecologia dell’Umberto I, il potenziamento del centro trapianti di cuore del San Camillo di Roma, gli interventi nei pronto soccorso delle province».

Nel 2016, un’altra novità: «La ricetta elettronica arriva anche per la medicina specialistica». Quella inserita per la farmaceutica «ha avuto l’adesione del 95,5% dei medici e il 99,6% delle farmacie».


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica