27 luglio 2016 Il Lazio ha il registro dei tumori, fondamentale per la salute Dalla prevenzione alla raccolta dati, dall’informazione al monitoraggio dei programmi di screening. La Regione approva il regolamento relativo al Registro tumori della Regione Lazio. Uno strumento importante per migliorare le cure e l’assistenza

Da oggi il Lazio ha uno strumento in più per tutelare la salute e per l’assistenza delle persone: il registro dei tumori.

A cosa serve?

  • raccogliere ed elaborare dati completi sui casi di tumore, anche infantile, che si verificano nella popolazione della Regione
  • fornire materiale di consultazione per progetti regionali, nazionali e internazionali nel campo dell’oncologia
  • supporto su cure palliative e terapia del dolore per i piani regionali
  • valutare appropriatezza dei trattamenti terapeutici in oncologia e rilevare eventuali differenze nell’accesso alle cure erogate, in relazione alle condizioni socio-economiche e all’area geografica di provenienza
  • interventi di prevenzione primaria e valutazioni per l’attivazione di campagne di diagnosi precoce, come gli screening oncologici
  • monitorare risultati dei programmi di screening tradizionali e/o sperimentali, attivi nelle aziende sanitarie locali;
  • supporto per studi epidemiologici finalizzati all’analisi dell’impatto dell’ambiente sull’incidenza della patologia oncologica
  • informazione continua e completa per la popolazione della Regione, anche in relazione a episodi di concentrazioni spazio-temporali di casi oncologici anomali e al di fuori delle medie nazionali.

È un passo importante nel contrasto alle malattie tumorali che migliora l’efficacia e l’efficienza dell’assistenza ai malati.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica