16 gennaio 2015 In pochi mesi abbiamo ripristinato il ponte crollato in via Flaminia Restituiamo ai cittadini un’opera ex novo dopo 6 mesi e l’abbiamo anche migliorata grazie all’installazione di due ascensori per i disabili che nella precedente struttura non c’erano. Il ponte pericolante è stato rimosso in tempi molto rapidi senza che la viabilità ne risentisse. È solo un esempio di come stiamo lavorando per una gestione dei lavori efficiente e funzionale

L’estate scorsa, a luglio 2014, in via Flaminia, all’altezza di via di Grottarossa, è crollato un cavalcavia pedonale: uno dei pilastri è stato urtato da un mezzo pesante, e il ponte si è “poggiato” sul mezzo. Fortunatamente non ci sono state vittime e l’Astral si è attivata per ripristinare la viabilità sulla Flaminia in tempi record proprio nel giorno.

Abbiamo chiuso il cantiere in tempi record. Restituiamo ai cittadini un’opera ex novo dopo 6 mesi e l’abbiamo anche migliorata grazie all’installazione di due ascensori per i disabili che nella precedente struttura non c’erano. Abbiamo investito in tutto 400 mila euro.

Nessun disagio per gli utenti. Il ponte pericolante è stato rimosso in tempi molto rapidi senza che la viabilità ne risentisse. Questo vale anche per la nuova messa in opera del ponte, che è stato ricollocato al suo posto ieri notte senza problemi per il traffico.

Una norma virtuosa che consentirà di definanziare le opere pubbliche. L’abbiamo inserita all’interno della legge di stabilità regionale del 2015 e ci consentirà di definanziare le opere pubbliche, interamente coperte da finanziamenti regionali, mai avviate a distanza di tre anni dalla concessione del finanziamento. Così potremo liberare risorse importanti che oggi sono bloccate su opere che esistono solo sulla carta, e possiamo sostenere a nuovi investimenti in opere pubbliche strategiche per il territorio.

È solo un esempio di come stiamo lavorando per una gestione dei lavori efficiente e funzionale ci ha consentito di intervenire in tempi rapidi ripristinando una condizione di sicurezza.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet