4 ottobre 2016 Cotral, ecco come abbiamo lavorato per il risanamento Debito dimezzato, onorato il contratto di servizio, raggiunto il pareggio di bilancio: ecco il lavoro di risparmi e efficientamento che abbiamo portato avanti per rendere Cotral un’azienda efficiente e affidabile. Inizierà nelle prossime settimane la consegna dei 340 nuovi bus acquistati grazie a questo lavoro di risanamento

Ecco come abbiamo portato avanti il processo di risanamento di Cotral:

  • dimezzato il debito: nel 2014, l’esposizione debitoria di Cotral era di 347 milioni. Oggi il debito è 178 milioni.
  • la Regione è diventata un pagatore affidabile: onorato il contratto di servizio (240 milioni l’anno, circa 20 milioni al mese) pagando anche i debiti pregressi.
  • raggiunto l’obiettivo del pareggio di bilancio: nel 2015 con un utile di 240 mila euro. Il bilancio del 2016 sarà chiuso con un utile per la prima volta senza versamenti straordinari da parte della regione verso Cotral.
  • 16 milioni di euro di risparmi eliminando gli sprechi.
    A proposito dei risparmi, voglio citare allora alcune delle voci più significative di risparmio prodotte:
  • 6,5 milioni di euro dalla diminuzione degli interessi passivi sul debito, grazie al dimezzamento del debito verso banche e fornitori;
  • 700mila euro dalla riduzione delle commissioni sulle operazioni finanziarie;
  • 2,5 milioni di euro dalla riorganizzazione del lavoro;
  • 670mila euro su spese legali e notarili;
  • 500mila euro su spese di telefonia;
  • 120mila euro dal taglio dei compensi degli organi societari con la riduzione del cda da cinque a tre;
  • 103mila euro dal taglio delle consulenze

Inizierà nelle prossime settimane la consegna dei 340 nuovi bus acquistati grazie a questo lavoro di risanamento.


Tag: Blog
Per partecipare alla discussione sulle ultime attività seguimi su Facebook Se vuoi essere aggiornato sulle notizie più importanti iscriviti alla newsletter.
PUOI LEGGERE ANCHE
parajumpers outlet
buy AAA Replica Watches rolex watches datejust tag heuer replica